- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 26 Settembre 2022
HomePoliticaBarletta - Nuovo Piano Casa, Caracciolo (PD): "Occasione di sviluppo ecosostenibile"

Barletta – Nuovo Piano Casa, Caracciolo (PD): “Occasione di sviluppo ecosostenibile”

Il presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo è intervenuto a margine del convegno sul nuovo Piano Casa ospitato dal Future Center di Barletta

“Il nuovo Piano Casa della Regione Puglia rappresenta una grande occasione di sviluppo ecosostenibile e con regole chiare. Confronti come quello del Future Center, non fanno altro che facilitare l’applicazione della norma”. Così il presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo a margine del convegno sul nuovo Piano Casa ospitato dal Future Center di Barletta.

“La presenza di tecnici della Regione come Paolo Garofoli (Direttore dipartimento ambiente, paesaggio e qualità urbana), Francesca Pace (dirigente sezione urbanistica) e Vincenzo Lasorella (dirigente sezione tutela e valorizzazione del paesaggio) – afferma Caracciolo – ha permesso ai tanti professionisti del settore edilizio e ai tanti amministratori pubblici presenti, di chiarire una serie di dubbi interpretativi sulla norma appena approvata”. 

“Proprio per arrivare alla massima chiarezza e semplificare le procedure – spiega Caracciolo – la Regione intende produrre una circolare esplicativa della norma. Per farlo, chiederà all’ANCI di raccogliere dalle amministrazioni comunali osservazioni sulla legge. Il tutto, in attesa dei piani d’ambito propedeutici all’applicazione”.

“L’edilizia è il comparto che offre maggiori garanzie alle casse comunali e per questo motivo, va tutelato con una legge che ne garantisca lo sviluppo nel rispetto del paesaggio e dell’ambiente. Il nuovo Piano Casa – conclude Caracciolo – è stato concepito proprio per procedere in questa direzione, quella della rigenerazione e del riutilizzo del patrimonio edilizio esistente”.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui