- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeAttualitàLa linea Barletta-Spinazzola riaprirà il 30 gennaio 2023: ritrovati reperti archeologici durante...

La linea Barletta-Spinazzola riaprirà il 30 gennaio 2023: ritrovati reperti archeologici durante i lavori

Durante i lavori sulla linea ferroviaria e per il tempo necessario alle attività di studio degli archeologi, l'accesso dalla strada provinciale "Salinelle” resterà chiuso

Nei pressi del cantiere di Canne della Battaglia, dove è in corso la sostituzione di una travata metallica, sono stati rinvenuti dei contesti archeologici. La stazione di Canne della Battaglia si trova infatti all’interno di un’area di interesse archeologico. La complessità degli interventi richiede che le attività di cantiere si affianchino a quelle degli archeologi al fine di preservare eventuali ritrovamenti.

In fase di completamento i lavori di consolidamento delle gallerie Lamacchia e De Marinis, gli interventi di riqualificazione di quindici ponti dislocati lungo la linea e l’ammodernamento di tutti i passaggi a livello tra Barletta e Spinazzola.

Per garantire la mobilità durante gli interventi, la circolazione ferroviaria continuerà ad essere sostituita con bus. 

Durante i lavori e per il tempo necessario alle attività di studio degli archeologi, l’accesso dalla strada provinciale “Salinelle” resterà chiuso. In alternativa si potrà utilizzare la strada provinciale 142 con innesto dalla statale 93 (Barletta-Canosa di Puglia).

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui