- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeBisceglieBisceglie - Lab 23 è realtà. Fata: "Al lavoro su temi e...

Bisceglie – Lab 23 è realtà. Fata: “Al lavoro su temi e proposte, in costante ascolto dei cittadini”

Grandissima partecipazione all’evento inaugurale del quartier generale della coalizione "Davvero Bisceglie". Il candidato: "Un programma concreto, credibile ed efficace"

Una sala gremita, tanti sorrisi e strette di mano. Questa l’accoglienza riservata a Vittorio Fata, candidato Sindaco della coalizione “Davvero Bisceglie”, nella serata di inaugurazione di Lab 23 – Progetti in Comune, lo spazio messo a disposizione della comunità per contribuire alla stesura di una piattaforma programmatica per il governo della città. La pur grande e confortevole sede di Largo Caduti Corazzata Roma, a pochi passi da piazza Vittorio Emanuele II, a un certo punto è risultata insufficiente a contenere coloro che hanno voluto partecipare all’iniziativa della coalizione.

Introdotto da Angelica Curci e affiancato dai giovani Claudio Lorusso e Alberto De Toma, Vittorio Fata ha illustrato le linee guida dell’azione che contrassegnerà “Davvero Bisceglie” nel lungo percorso verso le prossime elezioni: «Parleremo con voi, parleremo di voi» ha puntualizzato, mettendo subito in chiaro l’intenzione di occuparsi, innanzitutto, delle questioni che riguardano la vita quotidiana dei biscegliesi.

«In questa fase storica è opportuno parlare chiaro e spiegare ai cittadini quali interventi sono realizzabili, con quali risorse ed in quanto tempo» ha aggiunto Vittorio Fata, spiegando la ripartizione delle proposte e delle idee attraverso la “logica del semaforo”, colorando con il verde ciò che si potrà risolvere nel giro di pochi giorni o settimane, con il giallo quei problemi che richiederanno un’analisi più attenta e tempi di realizzazione più lunghi e con il rosso i progetti piùcomplessi.

«Non vogliamo rinunciare all’ambizione, un termine che sarà presente molto spesso nel corso della nostra campagna elettorale. L’ambizione di disegnare una Bisceglie diversa, moderna, inclusiva, europea, che speriamo possano vivere i nostri figli ed i nostri nipoti, ma per la quale è necessaria la programmazione sin da oggi» ha sottolineato il leader di “Davvero Bisceglie”.

«Il nostro programma sarà concreto, credibile ed efficace. Concreto perché non c’è tempo per perdersi in chiacchiere, ipotesi e filosofie. Le sfide che dovremo affrontare sono qui davanti a noi e bisogna dare risposte. Credibile perché riconosciamo a questa comunità la capacità di individuare proposte realmente realizzabili. Non abbiamo alcuna intenzione di illudere i cittadini con progetti farlocchi e “boutade” talmente improponibili che ormai fanno solo sorridere.

Efficace perché a maggior ragione in una fase del genere è essenziale concentrarsi su azioni che portino a risultati, nell’immediato e non solo» ha concluso Vittorio Fata, evidenziando: «La nostra stella polare sarà continuare ad ascoltare i biscegliesi e fornire alla comunità un luogo fisico per incontrarsi, scambiare idee, proporre è un evidente segnale della nostra apertura mentale». Presente, fra gli altri, anche il consigliere regionale del Partito Democratico Debora Ciliento, che nel suo intervento ha voluto ribadire il forte e convinto sostegno alla coalizione “Davvero Bisceglie”.

Il contenitore Lab 23 – Progetti in Comune resterà a disposizione dell’intera cittadinanza. Presto sarà reso noto il calendario delle iniziative e delle attività che ne animeranno gli spazi. La corsa di Vittorio Fata è appena cominciata, con al fianco una squadra di sostenitori e candidati uniti dalla motivazione di contribuire alla trasformazione e all’evoluzione di una città che merita il meglio.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui