- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeAttualitàTrani - Il 3° Circolo "D'Annunzio" presente a Bari per "La Notte...

Trani – Il 3° Circolo “D’Annunzio” presente a Bari per “La Notte dei desideri”

Un’occasione per festeggiare il compleanno della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Venerdì 18 novembre una delegazione di alunne ed alunni di classe 5^ del 3° Circolo didattico “G. D’Annunzio” di Trani ha partecipato all’evento “La Notte dei desideri: la Notte bianca delle bambine e dei bambini”, un’occasione per festeggiare il compleanno della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

A partire dalle ore 17:00 e fino alle 22:00, presso la sede del Consiglio Regionale della Puglia, in via Gentile 52 – Bari, una serie di attività coordinate dalla Coop. Soc. Progetto Città, con l’apporto di enti ed associazioni operanti sul territorio e con il contributo artistico della cantante e attrice Ilaria De Angelis, ha animato il pomeriggio con coinvolgenti laboratori manuali, attività di giocoleria, visione di cortometraggi di animazione sul tema dei diritti.

La delegazione tranese composta da bambine e bambini, genitori, insegnanti e due Dirigenti Scolastici, guidata dal Consigliere Regionale Debora Ciliento, è stata accolta dal Garante in persona, il Dr. Ludovico Abbaticchio, nell’atrio del Palazzo della Regione Puglia trasformato per l’occasione in un luogo accogliente e colorato, impreziosito dalle illustrazioni di Emanuele Luzzati che facevano da scenografia.

Tra un laboratorio e l’altro è stata offerta una ricca merenda ai piccoli avventori, veri protagonisti di un evento dedicato tutto all’Infanzia ed all’interno del quale è stato annunciato l’insediamento del tavolo inter-istituzionale per il contrasto alle povertà educative che avverrà il prossimo 17 dicembre.

Grande soddisfazione è stata espressa dalla Preside del 3° Circolo “G. D’Annunzio”, Prof.ssa Angela Tannoia, che ha fortemente caldeggiato e supportato la partecipazione all’evento anche nell’ottica di una ritrovata condivisione, della cui privazione hanno sofferto principalmente i più piccoli.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui