- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeAndriaAndria - La MòMò Murga cerca casa

Andria – La MòMò Murga cerca casa

Fondata nel marzo del 2021 da un gruppo di giovani andriesi, l'associazione culturale rivolge un appello alla Città nella speranza che qualcuno possa offrire una soluzione per il prosieguo delle attività al coperto

La MòMò Murga, fondata nel marzo del 2021 da un gruppo di giovani andriesi, è un’associazione culturale che, attraverso il teatro, la musica e la danza svolge attività di forte valenza sociale e di partecipazione attiva, con allegria e mai tralasciando il sorriso e l’ironia.

Tra le attività sin ora svolte ci sono eventi culturali di interesse sociale con finalità educative e di beneficenza, di promozione e diffusione della cultura, dell’accoglienza umanitaria e dell’inclusione sociale.

Ma non è tutto, si è avviata nel tempo una costante e proficua collaborazione sia con le altre Murgas d’Italia, riunite nel collettivo del Frente Murguero Italiano, che con l’amministrazione comunale, che ha promosso eventi culturali con un impatto positivo anche per il turismo della Città di Andria.

Da sempre, infatti, l’aspirazione principale dell’associazione è quella di riscoprire il valore del Carnevale e ricreare una tradizione carnevalesca andriese unendola al folclore della Murga Porteña. Fin dalla nascita dell’associazione, nonostante vari sforzi e richieste alle istituzioni, la problematica principale della MòMò è stata quella di non avere a disposizione un luogo finalizzato a dare continuità alle proprie attività, per creare e trasmettere la cultura murguera, che possa fungere da punto di riferimento e possa essere, in qualche maniera, la Casa della Murga di Andria.

Al momento, fanno parte della Mòmò Murga, murgueri non solo andriesi ma provenienti anche da località limitrofe come, Barletta, Trani, Bisceglie, Ruvo di Puglia e Bari, che si ritrovano settimanalmente in villa comunale, per le prove alle quali può assistere o partecipare chiunque.
La villa comunale, infatti, è da sempre l’habitat della Murga: un ambiente aperto a tutti, a contatto con la natura, pensato anche per contrastare, con la sua presenza colorata e rumorosa, alcune spiacevoli attività illecite a tutti note.

Purtroppo, con l’arrivo dei mesi invernali e delle intemperie, non sarà più possibile svolgere le attività all’aperto e quindi la MòMò sarà costretta ad interrompere la propria operatività fino alla prossima primavera, e rinunciare a malincuore al progetto di riportare in auge il Carnevale Andriese.

Per questo, la Murga ha deciso di rivolge un appello alla Città nella speranza che qualcuno possa offrire una soluzione, anche temporanea, in grado di consentire il prosieguo delle attività al coperto. La MòMò Murga ha bisogno di una casa, non lasciatela orfana del suo sogno.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui