- Pubblicità -spot_imgspot_img
lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeAndriaAndria - "Talenti in gioco", la premiazione dei vincitori e la presentazione...

Andria – “Talenti in gioco”, la premiazione dei vincitori e la presentazione del nuovo video “Mestieri”

Si concluderà venerdì 25 novembre alle ore 19,00 presso i locali parrocchiali del Sacro Cuore, l’esperienza “Talenti in gioco, l’impresa di creare lavoro” promosso dalla Caritas Diocesana di Andria

Si concluderà venerdì 25 novembre alle ore 19,00 presso i locali parrocchiali del Sacro Cuore di Andria (ingresso da via Ponchielli) l’esperienza “Talenti in gioco, l’impresa di creare lavoro” promosso dalla Caritas Diocesana di Andria.

Nelle ultime settimane alcuni giovani della nostra Diocesi hanno sviluppato le loro idee progettuali di impresa nell’ottica di creare lavoro per se stessi e per gli altri, accompagnati dalla dott.ssa Gilda Falcone e dal dott. Nunzio Locorriere, animatori senior del Progetto Policoro e formatori a livello nazionale nell’ambito dell’autoimprenditoria.

Attraverso alcuni processi di apprendimento e di sperimentazione formativa (Story Tree, Business Model Canvas, Elevator Pitch) a partire da una idea di fondo, i partecipanti hanno elaborato una proposta imprenditoriale che possa creare valore e cambiamento per un determinato contesto.

Queste idee saranno presentate ad una apposita giuria e saranno premiate come stabilito dal bando iniziale di TIG (Talenti In Gioco) con somme in denaro messe a disposizione dalla Caritas. “E’ un modo per incoraggiare i nostri ragazzi a investire sul proprio futuro e nel proprio territorio, e per fare questo occorre avere a disposizione le conoscenze e gli strumenti adatti per realizzare un progetto sostenibile economicamente” afferma don Mimmo Francavilla, direttore della Caritas diocesana di Andria.

L’iniziativa si inserisce all’interno del progetto “Mestieri 2022”, finanziato con risorse Cei 8×1000, che nel corso dell’anno ha favorito l’inserimento lavorativo di alcuni giovani e meno giovani con 16 tirocini formativi, molti dei quali trasformati in contratti di lavoro nelle aziende ospitanti e non solo. Per questa progettualità è stato preparato un video promozionale, per invitare l’intera comunità a considerare questo strumento come un’azione concreta di contrasto alla disoccupazione e di integrazione sociale, anche per gli immigrati.

Oltre alle forme di lavoro dipendente, con il concorso TIG si è voluto promuovere anche il lavoro autonomo, un’attenzione sempre presente in diocesi, come testimonia la quasi ventennale presenza del microcredito alle imprese giovanili del Progetto Barnaba e del centro servizi del Progetto Policoro.

L’evento conclusivo di TIG che si terrà venerdì prossimo sarà non solo l’occasione della premiazione e della consegna del bilancio di competenze a quanti hanno seguito la formazione, ma la serata sarà arricchita da diversi interventi che presenteranno l’impegno Caritas rivolto nell’ambito del lavoro insieme agli “alleati” sceltiper realizzare concretamente gli aiuti.

Interverranno la dott.ssa Gilda Falcone, formatrice del laboratorio TIG per un report sull’esperienza; Dario Ruta, di Studio Refresh, presenterà ufficialmente il nuovo video sull’inclusione lavorativa; Rosa Pellegrino, tutor dei progetti formativi, offrirà un report dei tirocini appena conclusi; il dott. Vito Genco, presidente del Consorzio Mestieri Puglia, illustrerà il ruolo delle agenzie per il lavoro nella ricerca attiva del lavoro; infine alla dott.ssa Chiara Candela, direttrice della filiale di Banca Popolare Etica di Bari, è affidata una riflessione sull’efficacia della microfinanza alle microimprese.

L’invito alla partecipazione è rivolto a tutta la comunità.

- Pubblicità -spot_img
[DISPLAY_ULTIMATE_SOCIAL_ICONS]
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui