- Pubblicità -spot_img
giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeMargherita di SavoiaMargherita - Digitalizzazione servizi Pubblica Amministrazione: 4 progetti messi a finanziamento

Margherita – Digitalizzazione servizi Pubblica Amministrazione: 4 progetti messi a finanziamento

L’obiettivo è migliorare i servizi digitali a disposizione dei cittadini rendendoli più accessibili in modo da sviluppare un’offerta all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e semplificare le procedure burocratiche ed amministrative

Sono ben quattro i progetti presentati dal Comune di Margherita di Savoia ammessi a finanziamento, per un importo complessivo superiore a 310mila euro, nell’ambito degli investimenti comunitari finalizzati a potenziare la digitalizzazione dei servizi nella Pubblica Amministrazione.

L’obiettivo è migliorare i servizi digitali a disposizione dei cittadini rendendoli più accessibili in modo da sviluppare un’offerta all’avanguardia dal punto di vista tecnologico e semplificare le procedure burocratiche ed amministrative.

Il primo bando, con scadenza luglio 2022, è relativo all’abilitazione al Cloud per le Pubbliche Amministrazioni per avere accesso a dati ed applicazioni archiviati in rete ed in uso per i servizi demografici, il protocollo, per i lavori pubblici, per la gestione del patrimonio, per il servizio notifiche ed altre attività, in modo da garantire la massima sicurezza dal punto di vista digitale e della privacy: l’importo finanziato per questa misura è di 113.646 euro.

Gli altri tre bandi sono stati presentati in settembre. Uno riguarda l’avviso pubblico relativo alla Piattaforma Notifiche Digitali per un importo di 32.589 euro, un altro è finalizzato a semplificare le richieste d’accesso a servizi come l’iscrizione alla mensa scolastica, l’assegnazione di alloggi, la richiesta di contributi, il pagamento di contravvenzioni e così via, per un importo di 155.234 euro; il terzo riguarda l’App IO, utilizzata per favorire l’interazione fra il cittadino e la pubblica amministrazione nell’ambito della misura relativa a servizi e cittadinanza digitale, per un importo di 9.604 euro. Tutti gli avvisi pubblici sono stati finanziati dal Ministero per l’Innovazione Tecnologica e Transizione Digitale ed inseriti nel PNRR grazie ai fondi del piano NextGeneration dell’UE.

«Siamo orgogliosi – dichiara il Sindaco avv. Bernardo Lodispoto – per aver compiuto questo deciso passo avanti nella digitalizzazione dei servizi informatici allo scopo di rendere più semplici, snelle e trasparenti le pratiche burocratiche a disposizione del cittadino. Migliorare la qualità e l’accessibilità di una numerosa serie di servizi, da quelli demografici alle pratiche edilizie sino alla richiesta di certificati e al pagamento delle contravvenzioni, favorisce l’inclusione dei cittadini e rende l’ente locale più vicino alla gente.

I nostri quattro progetti sono stati tutti accolti e nei prossimi mesi ci saranno gli ulteriori step, con i necessari controlli da parte del Ministero, per giungere in tempi brevi alla piena operatività. Nel ringraziare l’UTC per il prezioso supporto offerto anche in questa occasione, voglio sottolineare che con questi finanziamenti ancora una volta la nostra amministrazione lascia parlare i fatti».

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui