- Pubblicità -spot_img
sabato, 20 Luglio 2024
HomeAndriaAndria – «Siamo noi Don Bosco e… “noi ci s(t)iamo”», la festa...

Andria – «Siamo noi Don Bosco e… “noi ci s(t)iamo”», la festa dei Salesiani tra iniziative e celebrazioni

Una festa di comunità, un’opportunità di incontro, confronto e formazione che si rivolge a tutta la città, si svolgerà a partire da domenica 21 maggio fino al 10 giugno

Una festa di comunità, un’opportunità di incontro, confronto e formazione che si rivolge a tutta la città, si svolgerà nei luoghi simbolo della comunità salesiana: l’Oratorio e la chiesa “B.V. Immacolata” di Andria a partire da domenica 21 maggio fino al 10 giugno.

“Gli eventi e le manifestazioni – afferma Il direttore dell’opera salesiana cittadina, don Donato Bosco – avranno come filo conduttore il tema: «SIAMO NOI DON BOSCO E… “NOI CI S(T)IAMO”», e metteranno in evidenza l’importanza della socialità nella comunità educativa e cittadina, dell’inclusione e della presenza attiva, ribadendo la volontà da parte nostra di voler essere e fare comunione, nello spirito della sinodalità al servizio della gente, soprattutto delle giovani generazioni”.

Si comincia DOMENICA 21 MAGGIO alle ore 8.30 con la STRADONBOSCO. Dopo circa un decennio, riprendiamo una tradizione salesiana di passeggiata e gara podistica non competitiva a passo libero inserita nel programma delle domeniche ecologiche. (trovate locandina allegata)

Per l’occasione, prima della partenza, vorremmo fare un ricordo di altri oratoriani che, troppo prematuramente ci hanno lasciato, ma allo stesso tempo hanno un segno nella nostra comunità, e consegnare un riconoscimento simbolico alla famiglia, per indicare che in ognuno di loro si sia manifestata la frase di San Paolo: «Ho combattuto la buona battaglia, ho terminato la corsa, ho conservato la fede» (2 Tm 4, 7), in quanto la corsa, metafora della vita, sul loro esempio, sia per noi, che ancora corriamo su questa terra, testimonianza salesiana del premio eterno che speriamo di meritare anche noi.

LUNEDÌ 22 MAGGIO E MARTEDÌ 23 alle ore 20.00 nel cortile dell’Oratorio verrà celebrato un momento di preghiera in preparazione alla Festa di Maria Ausiliatrice con testimonianze per conoscere e confrontarsi con il tema dell’inclusione in due realtà vicine ai giovani: lo sport e il lavoro. Interverranno giovani del progetto Integration League Fidelis Andriae del forno di Comunità Sant’Agostino.

Il programma di MERCOLEDÌ 24 maggio prevede la celebrazione per Maria Ausiliatrice, una S. Messa alle ore 19.30 nella chiesa “B.V. Immacolata”.

ATTIVITÀ SPORTIVE E LABORATORI CREATIVI animati dai giovani dell’oratorio, si svolgeranno nei pomeriggi di GIOVEDÌ 25, VENERDÌ 26 E MARTEDÌ 30 MAGGIO coinvolgendo i bambini e i ragazzi della scuola primaria e secondaria di I grado, adolescenti e giovani. Segnaliamo anche il tradizionale triangolare di calcio, promosso dall’Associazione sportiva salesiana PGS don Bosco “Ruggiero Lorusso” in memoria di Cosimo Bruno nel pomeriggio di domenica 28 maggio nel cortile dell’Oratorio.

Tra gli appuntamenti, il giorno 27 maggio a pomeriggio, la conclusione del percorso annuale di gruppo dalla catechesi dei ragazzi, vivremo la VIA LUCIS; mentre, Domenica 28 maggio, DON BOSCODAY, una giornata della comunità con animazione, giochi e pranzo comunitario con la partecipazione di Sua Ecc. Mons. Luigi Mansi.

Un evento culturale e di formazione a modi tavola rotonda, lunedì 29 maggio, dal titolo: “Noi ci s(t)iamo? – prospettive educative per i giovani della città”. Per questa occasione porteranno i saluti il Sindaco di Andria, avv. Giovanna Bruno e il Vescovo, Mons. Luigi Mansi. Modererà la tavola rotonda il giornalista Aldo Losito. 

Interverranno per presentare la situazione giovanile attuale che si possa calare nel contesto della nostra città, individuando dei punti forza e punti di debolezza della realtà preadolescenziale/adolescenziale in cui i nostri ragazzi sono immersi: Valeria Rossini, docente di Pedagogia della Marginalità presso l’Università degli studi di Bari, il prof. Giuseppe Monopoli, dirigente Istituto Tecnico industriale “O. Jannuzzi” e don Francesco Preite, Salesiano di don Bosco, presidente dei “Salesiani per il sociale”.

Questo momento di riflessione ci porta a pensare e programmare per il futuro dei progetti atti a maturare un pensiero e degli interventi comuni con le Istituzioni di governo ed educative del territorio.

MERCOLEDÌ 31 MAGGIO ORE 19.00 Santa Messa presieduta dal vescovo, S. E. Mons. Luigi Mansi, ci sarà la chiusura del mese mariano a seguire nel cortile dell’oratorio ci sarà un momento di preghiera “LETTERA ALLA MADONNA”, dove tutti coloro che vorranno, potranno offrire una preghiera a Maria.

SABATO 3 GIUGNO alle 19.30 famiglie e ragazzi potranno condividere un momento ricreativo-formativo attraverso la visione di un film nell’auditorium dell’Oratorio, destinato soprattutto ai bambini, ragazzi e famiglie.

Le celebrazioni in onore di Maria Ausiliatrice e don Bosco si concluderanno DOMENICA 04 GIUGNO con la celebrazione della S. Messa nel cortile dell’oratorio alle ore 19.00 e successiva processione per le vie del quartiere.

In serata momento di festa con intrattenimento musicale con il gruppo Flowers For Boys, sagra enogastronomica, estrazione della lotteria e spettacolo di fuochi pirotecnici.

Il cospicuo programma si concluderà SABATO 10 GIUGNO con il PUB ORATORIANO, appuntamento alle ore 20.30 nel cortile dell’oratorio, con la visione della finale di Champions League Inter – Manchester City.

In allegato il programma della festa in sintesi.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui