- Pubblicità -spot_img
domenica, 21 Luglio 2024
HomeAttualitàTrani – Incetta di premi per il “De Amicis” nel Concorso Nazionale...

Trani – Incetta di premi per il “De Amicis” nel Concorso Nazionale Federchimica Giovani

1° primo posto per la 4^ F e la 4^ G nel settore “Chimica di Base”, con il gioco interattivo "Ammoniaca Quiz"

Anche quest’anno le classi 4^F e 4^G della scuola elementare “De Amicis” di Trani hanno partecipato al “Premio Nazionale Giovani – Speciale Chimica e Sostenibilità”, istituito da Federchimica, Assobase, PlasticsEurope Italia di Trani e dalla Società Chimica Italiana, dove ancora una volta, i piccoli campioni dell’Istituto, guidati dalle docenti Monica Lauro e Roberta Pignatelli, hanno fatto incetta di premi.

La 4^F e la 4^G infatti, si sono classificate al 1° primo posto del Premio Nazionale Federchimica nel settore “Chimica di Base”, producendo il gioco interattivo Ammoniaca Quiz portando a casa un premio pari a €2.440,00 per l’acquisto di strumentazioni tecnico scientifiche, libri e materiale didattico per la scuola.

Inoltre, si sono classificate al 2° posto del Premio Nazionale Federchimica nella sezione “Plastica”, con il video “La plastica è imbattibile quando è sostenibile“. Hanno quindi vinto un premio pari a €1.586,00 per l’acquisto di strumentazioni tecnico scientifiche, libri e materiale idattico per la scuola.

Il “Premio Nazionale Giovani – Speciale Chimica e Sostenibilità” ha la finalità di stimolare la curiosità dei bambini e di avvicinarli al mondo scientifico, per comprendere l’importanza della chimica per la qualità della nostra vita.

Gli alunni hanno aderito con entusiasmo ai progetti di partecipazione al Premio, che sono stati inseriti in un percorso interdisciplinare incluso nella progettazione educativo-didattica annuale e che hanno avuto l’obiettivo di scoprire come la chimica di base può contribuire alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.

La Cerimonia di Premiazione dei nostri alunni si svolgerà venerdì 25 ottobre 2024 a Genova, durante il Festival della Scienza.

Ancora una volta, la comunità scolastica si complimenta con orgoglio con questi ragazzi molto studiosi e con le loro bravissime docenti.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img