- Pubblicità -spot_img
domenica, 21 Luglio 2024
HomeAttualitàCanosa di Puglia – borsa di studio UniBa cofinanziata dalla Fondazione Archeologica

Canosa di Puglia – borsa di studio UniBa cofinanziata dalla Fondazione Archeologica

I lavori dei ricercatori dovranno indagare lo scenario nazionale ed internazionale nell’ambito del PPP, partenariato pubblico-privato

C’è anche una borsa di studio co-finanziata dalla Fondazione Archeologica Canosina tra quelle le cui selezioni sono aperte sul sito dell’Università degli Studi di Bari.

Nelle scorse ore, l’Università ha pubblicato sul proprio sito i bandi di concorso per l’accesso ai corsi di dottorato di ricerca per l’anno accademico 2024/2025.

Per il corso di dottorato in ‘Patrimoni archeologici, storici, architettonici e paesaggistici mediterranei’, una delle quattro borse di studio è quella promossa e sostenuta dalla Fondazione di Canosa che, da oltre trent’anni, si occupa di divulgazione, tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico.

‘Patrimonio archeologico di Canosa e del territorio: esperienze innovative di ricerca, valorizzazione, partecipazione e gestione dal basso in partenariato pubblico-privato’ è il titolo del progetto e, dunque, la tematica che dovrà affrontare chi intenda candidarsi. Nello specifico, il progetto dovrà avere come riferimento l’archeologia di Canusium e il suo territorio, puntando non solo a sviluppare la ricerca, la tutela e la valorizzazione ma anche a costruire, attraverso un’analisi condotta a livello nazionale e internazionale, nuove forme di gestione del patrimonio archeologico, in particolare con lapplicazione del partenariato pubblico-privato, in sintonia con i principi della Convenzione di Faro.

La FAC è un ente gestito da privati che svolge unazione di sensibilizzazione e di tutela sociale del patrimonio archeologico canosino da oltre un trentennio – ha spiegato il suo Presidente, Sergio Fontana, che fortemente ha voluto la compartecipazione della Fondazione al finanziamento universitario – Nell’ambito delle nostre attività, ci troviamo dinanzi alla necessità evidente di sviluppare sempre maggiori forme di cooperazione con il pubblico o altri soggetti ‘misti’ con l’obiettivo di costruire servizi di pubblico interesse e di favorire la partecipazione attiva della cittadinanza. Per tali motivi, abbiamo scelto questo argomento di ricerca che offrirà ai ricercatori la possibilità di contribuire attivamente alla conservazione e alla valorizzazione del ricco patrimonio storico-culturale e alla promozione di una ‘comunità di patrimonio’ di Canosa”.

La borsa di studio offre un periodo all’estero di sei mesi e un periodo presso la Fondazione di Canosa di minimo sei mesi.

Il bando è online sul sito UniBa: https://www.uniba.it/it/dottorati/dottorati/40-ciclo/40-ciclo-2024-2025/bando-concorso/bando-dottorato-40-ciclo.pdf

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img