- Pubblicità -spot_img
domenica, 21 Luglio 2024
HomeAttualitàBarletta – Il ricordo dell’Agente Tommaso Capossele

Barletta – Il ricordo dell’Agente Tommaso Capossele

Si è tenuta in data 9 luglio 2024, presso il cimitero di Barletta, la cerimonia in ricordo di Tommaso Capossele, originario di Bari, Agente Scelto della Polizia di Stato, ucciso in servizio nell’agro di Andria a seguito di un incidente stradale occorso sulla A14.

Alla deposizione della corona, a nome del Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Vittorio Pisani, hanno partecipato il Questore della provincia Bat, dott. Alfredo Fabbrocini, il dirigente del Commissariato della Città dell’Eracilo, dott.ssa Francesca Falco, il dirigente della Sezione Polizia Stradale Bat, dott.ssa Lucia Adele Merli, il Comandante della Polizia Locale di Barletta Dott. Savino Filannino, la moglie i figli e i familiari e conoscenti di Tommaso.

Il trentenne Tommaso Capossele ha perso la vita mentre, unitamente ad un altro poliziotto, sull’Autostrada A14 Bologna-Taranto, lungo l’itinerario Barletta-Bari, raggiungeva l’agro di Andria per prestare ausilio ad un’altra pattuglia impegnata nell’effettuare rilievi a seguito di un incidente stradale. Entrambi sono stati investiti da un altro veicolo che procedeva a forte velocità. Il collega rimase gravemente ferito; Tommaso perse la vita due giorni dopo, il 09 luglio del 2000, all’ospedale di Andria ove era stato trasportato in gravissime condizioni.

Alla sua memoria è stata intitolata, inoltre, la Sottosezione della Polizia Stradale di Trani.

Il Questore della sesta provincia pugliese ha sottolineato il coraggio e la dedizione al sacrificio di Tommaso Capossele e di tutti i Caduti della Polizia di Stato, dei quali è importante tenere sempre vivo l’esercizio della memoria.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img