- Pubblicità -
martedì, 7 Luglio 2020
Home Barletta Barletta - Divieto di sosta nel centro storico, Ceto e Di Cuonzo:...

Barletta – Divieto di sosta nel centro storico, Ceto e Di Cuonzo: “Disagio per i residenti”. Ecco la loro proposta

- Pubblicità -

In questi giorni aumentano le proteste degli abitanti del centro storico di Barletta per il disagio causato dalla impossibilità di parcheggiare l’auto presso la propria abitazione. Disagio che si aggiunge alla già complicata convivenza con i locali della movida barlettana.

Intervengono a tal proposito, attraverso una nota congiunta, Tonio Di Cuonzo, coordinatore cittadino Forza Italia Giovani, e il commissario cittadino di Forza Italia, Giovanni Ceto.

“Ampliare gli spazi destinati ai frequentatori dei locali del centro storico e ridurre le possibilità di assembramenti è la motivazione che ha spinto l’attuale amministrazione comunale, con delibera del 22 Maggio, ad istituire il divieto di sosta a far data dal 25 Maggio fino al 31 Ottobre, tutti i giorni, dalle ore 20 alle ore 6.
Non staremo qui, semplicemente, a criticare una disposizione (che penalizza fortemente i residenti del centro storico e quanti regolarmente minuti di pass parcheggio per ztl) che può, comunque, trovare una sua giustificazione nella volontà di combattere la cattiva abitudine, in questa fase, degli assembramenti incontrollati e dei quali si è già abbondantemente discusso. 

Ma andremo oltre, come dicevamo, alla mera critica, consigliando il Sindaco – continua la nota – a porre in essere tutte le misure più idonee a garantire, da un lato la sicurezza dei fruitori dei locali nonché dei gestori e, dall’altro, garantire ai residenti la possibilità di poter parcheggiare senza vedersi multati e/o vedere le proprie auto rimosse.
Si consenta, perlomeno, a coloro che abitano ed operano nel centro storico e comunque in possesso dei pass ztl regolamente rinnovati, di poter parcheggiare gratuitamente all’interno del parcheggio sito sulla Litoranea Pietro Mennea
 (per intenderci litoranea di Ponente dove alla festa patronale si insediano le giostre). Auspichiamo che, il Sindaco, possa e voglia accettare tale soluzione o proporne di nuove, comunque funzionali, per buona pace di gestori, residenti e, perché no, dell’ambiente dal momento che si è costretti a girare e rigirare nella speranza di poter trovare un parcheggio in quella zona in quelli orari” – concludono Di Cuonzo e Ceto.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -

Gli ambulanti italiani tornano a sperare nella ripartenza: rinnovate per 12 anni le concessioni in scadenza

Se ciò non fosse accaduto si sarebbe palesato il serio pericolo di vederle tutte decadute, con conseguenze inimmaginabili, anche dal punto di vista sociale

Guardia di Finanza, decine di perquisizioni in alcune sale VLT della Bat: vasta operazione antiriciclaggio

Eseguiti 53 decreti di perquisizione locale, domiciliare e personale, nei confronti di altrettanti soggetti, persone fisiche e imprese, nell’ambito di un’inchiesta riguardante l’illecita gestione di quattordici sale VLT

Calcio – UTD Sly Trani: ecco gli acquisti

Il presidente Quarto annuncia collaborazione con la Pol. Pontelama

Leggi anche

Nuova Andria Calcio, ritrovata la navetta “cannibalizzata”: oltre al danno anche la beffa

Sulla vicenda farà luce la Compagnia dei Carabinieri di Andria, a cui il Presidente Vincenzo Carbutti ha sporto denuncia subito dopo il furto

Guardia di Finanza, decine di perquisizioni in alcune sale VLT della Bat: vasta operazione antiriciclaggio

Eseguiti 53 decreti di perquisizione locale, domiciliare e personale, nei confronti di altrettanti soggetti, persone fisiche e imprese, nell’ambito di un’inchiesta riguardante l’illecita gestione di quattordici sale VLT

Gli ambulanti italiani tornano a sperare nella ripartenza: rinnovate per 12 anni le concessioni in scadenza

Se ciò non fosse accaduto si sarebbe palesato il serio pericolo di vederle tutte decadute, con conseguenze inimmaginabili, anche dal punto di vista sociale

Cambio al vertice del Rotary Andria Castelli Svevi: Pietro Marmo lascia il testimone ad Andrea Leone

La cerimonia del Passaggio del Martelletto è stata anche l’occasione per salutare la conclusione dell’esperienza di Sergio Sernia da Governatore del Distretto 2120

Inaugurato il Presidio Sanitario a supporto dei lidi balneari di Margherita di Savoia

Sarà dotato di autoambulanza di soccorso avanzato munita di apparecchiature tecnologiche collegate al Sistema Regionale di Telecardiologia e di moto d’acqua per il soccorso in mare
- Pubblicità -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui