- Pubblicità -spot_img
giovedì, 23 Maggio 2024
HomeBisceglieIva Zanicchi a Bisceglie per presentare il suo libro "Nata di luna...

Iva Zanicchi a Bisceglie per presentare il suo libro “Nata di luna buona”

Sabato 11 gennaio alle 19.15 nel Salone del Circolo Unione in via Aldo Moro, la famosa cantante Iva Zanicchi presenterá il suo ultimo libro “Nata di luna buona”.

L’incontro é promosso dall’Associazione Borgo Antico e dal Circolo Unione, e sará moderato da Luca Ciciriello con l’accompagnamento della prof.ssa Angelarosa Graziani. Iva Zanicchi é un pezzo di storia della musica italiana degli ultimi 50 anni.

Soprannominata l’Aquila di Ligonchio, faceva parte del terzetto delle grandi voci femminili degli anni sessanta e settanta, con Mina, “la tigre di Cremona”, e Milva, ” la pantera di Goro”; si è esibita in alcuni dei più importanti teatri internazionali, come il Madison Square Garden di New York, l’Olympia di Parigi, il Teatro Regio di Parma e il Teatro dell’opera di Sydney, è entrata nelle classifiche discografiche di svariati paesi e ha tenuto lunghe tournée in quasi tutto il mondo: Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Francia, Spagna, Turchia, Argentina, Cile, Giappone, Grecia, Unione Sovietica, Bulgaria, Malta, Romania e Cecoslovacchia.

Per lei hanno scritto, tra gli altri, Franco Califano, Paolo Conte, Lucio Battisti, Roberto Vecchioni, Mogol, Umberto Balsamo, Umberto Bindi, Shel Shapiro, Giuni Russo, Donatella Rettore, Zucchero Fornaciari, Pino Donaggio, Mariella Nava, Tiziano Ferroe gli Avion Travel. Su dieci partecipazioni al Festival di Sanremo è riuscita a vincere tre volte (1967, 1969, 1974), diventando la cantante donna ad aver vinto più volte la manifestazione. É l’unica donna ad aver vinto ben tre edizioni del Festival di Sanremo, nel ‘67 in coppia con Claudio Villa, nel ‘68 con Bobby Solo con la canzone ‘Zingara’ è ancora nel ‘74, superando Domenico Modugno che in quella edizione si classificò secondo. È stata la prima cantante italiana ad esibirsi al Madison Square Garden di New York nel ‘73 e ad attraversare l’Unione Sovietica in tour nell’81. I suoi dischi hanno venduto milioni di copie in Italia e nel mondo.

In “Nata di luna buona” Iva Zanicchi racconta per la prima volta tutta la sua vita con lo stile schietto che da sempre la contraddistingue: un viaggio dall’infanzia a oggi attraverso teneri ricordi, divertenti retroscena ed episodi inediti, impreziositi da una galleria fotografica con tanti scatti privati.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui