- Pubblicità -
mercoledì, 2 Dicembre 2020
Home Bisceglie Calcio - Unione Bisceglie: insidioso impegno contro la Team Orta Nova

Calcio – Unione Bisceglie: insidioso impegno contro la Team Orta Nova

Prima trasferta del nuovo anno per l’Unione Calcio Bisceglie che, domenica 12 gennaio, alle ore 14.30, scenderà in campo al “Cianci” di Cerignola, per affrontare la Team Orta Nova nel match valevole per la terza giornata di ritorno del campionato di Eccellenza Pugliese.

Un’importante scontro salvezza per gli azzurri in quanto affrontano un’altra compagine che ha come obiettivo la permanenza nel massimo torneo regionale.

Sul beffardo pareggio interno contro il San Marco e sulla trasferta in terra ofantina ecco le dichiarazioni di mister Gigi Di Simone ai microfoni di Unione Group: “Abbiamo fatto la cosa piu’ difficile ossia far gol” – esordisce il tecnico azzurro-. “Era una partita complicata in quanto affrontavano una squadra che si difendeva completamente dietro la linea della palla ed abbiamo rischiato anche qualche loro ripartenza.
Siamo riusciti a sbloccarla ma, lo sfortunato episodio occorso nel finale, ci ha condannato al pari. Nell’arco della gara – prosegue Di Simone -, abbiamo avuto molto possesso palla creando poche occasioni e reputo il risultato giusto”.
Circa il secondo segmento di campionato: “Sarà un girone di ritorno completamente diverso da quello visto sinora in quanto le partite saranno piu’ toste essendoci punti importanti in palio. Molte gare si giocheranno su palle sporche, nervi e ci sarà un’altissima intensità mentale e fisica”.
Sulla condizione dell’Unione Calcio Bisceglie: “Ho trovato la squadra non brillantissima, tre settimane che non giocavamo, considerando anche la gara non disputata contro il Martina. Tuttavia, i ragazzi stanno lavorando bene sotto l’aspetto della voglia, impegno e professionalità, si stanno allenando al massimo e questo mi lascia molto tranquillo”.
Chiusura sul match di domenica: “Ci aspetta un altro scontro diretto, un’altra gara tosta e impegnativa, contro una squadra che ha ottimi giocatori. Dobbiamo prestare molta attenzione”.

I foggiani sono reduci dal pareggio interno per 0-0 contro il Martina e puntano ad ottenere l’intera posta in palio per abbandonare la penultima posizione in classifica. I biscegliesi invece, mettono nel mirino il quinto successo esterno in campionato per allontanarsi ulteriormente dalla zona calda della graduatoria.

Tra Team Orta Nova e Unione Calcio Bisceglie vi sono cinque punti di distacco.

I biancoblu hanno attualmente 16 punti contro i 21 dei biscegliesi. La squadra allenata da Carbone detiene il terzo peggior attacco del girone con 15 reti segnati, di cui un terzo firmati da Tusiano ed ha subito sinora 22 gol. Nella squadra di casa militano due ex Unione Calcio Bisceglie. Si tratta del difensore centrale biscegliese Angelo Gabriele Monopoli e del centrocampista Leo Ragno.
Nel match d’andata, le due squadre impattarono per 1-1. Al vantaggio dell’Unione Calcio siglato da Cicerello replicò Lamatrice.
La gara sarà diretta da Ruggiero Doronzo di Barletta il quale sarà coadiuvato da Giuseppe Rizzi di Barletta e Leonardo Miceli di Taranto.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – In Puglia registrati 1.101 nuovi casi su 4.151 tamponi. 30 sono i decessi odierni

Oggi, 30 novembre, nella sesta provincia pugliese sono stati registrati 87 contagi ma nessun decesso
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Leggi anche

Andria – Fuga di gas in via Laghi di Monticchio

Tranciato il tronco principale durante lavori edili

Andria – Esercenti in piazza. Il sindaco: “dipende tutto dal buonsenso dei cittadini”

Le parole del presidente di Confesercenti Andria e della sindaca Giovanna Bruno

Vaccino Covid, in Puglia sarà distribuito dalla seconda settimana di gennaio

Il presidente Emiliano ha incontrato ieri, 30 novembre, i rappresentanti della società Pfizer per fare il punto sulle previsioni di tempi e modalità per la somministrazione del vaccino contro il Covid

Andria – Omicidio anziana, l’agghiacciante ricostruzione della dinamica

In relazione alla rapina del 18 novembre scorso ad Andria a danno dei coniugi Caputo, eseguita da un cittadino extracomunitario e che è costata la vita ad un'anziana donna, i Carabinieri hanno ricostruito la dinamica del tragico avvenimento

Andria – Figliolia: “Attività chiuse alle 19, quali vantaggi ha portato in termini di contagi?”

Ad intervenire con una nota a mezzo stampa è il presidente dell'associazione Forza Andria, l'ing. Salvatore Figliolia: "Le misure restrittive adottate si sono rivelate poco efficaci"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui