- Pubblicità -spot_img
giovedì, 23 Maggio 2024
HomeAndriaAndria - Concorso "Presepi in Piazza": la premiazione durante la "Giornata Nazionale...

Andria – Concorso “Presepi in Piazza”: la premiazione durante la “Giornata Nazionale del dialetto”

Grande successo sabato 25 gennaio presso il teatro dell’Oratorio Salesiano di Andria per la “Giornata Nazionale del dialetto e delle lingue locali” e la premiazione dei concorsi “Presepi in Piazza” XXI edizione e “Presepi in Piazza – social” III edizione. Dopo il saluto del presidente Cesare Cristiani, il vice Michele Guida ha illustrato il programma della serata dando poi il via alla prima rappresentazione teatrale.

Applauditissimi dal numeroso pubblico in sala le rappresentazioni di “Na chiacchiarsciote” di Mimmo Ciommo con il “Circolo dei viaggiatori” – il monologo “Mamma” di Annibale Ruccello, autore napoletano, tradotta in dialetto andriese da Elena Colasuonno ed interpretata egregiamente da Mariella Colasuonno dell’ “Alfa teatro”.
Vi hanno partecipato Patrizia ed Emanuele Di Giovanni del Gruppo teatrale Parroccchia Sant’Agostino, che hanno letto “CiàSùimNiuw” di Grazia Montanari, scritto dall’autrice appositamente per la Pro loco in occasione della Giornata Nazionale del Dialetto ed infine Francesco Musti del “Club d’Argento” che ha recitato alcune sue composizioni sempre in dialetto andriese.

A tutti gli attori e rispettive associazioni la Pro loco ha espresso un sentito ringraziamento per aver contribuito alla bella riuscita di questa edizione della “Giornata del Dialetto e delle lingue locali”.

A seguire, la Premiazione dei due concorsi “Presepi in Piazza” XXI edizione e “Presepi in Piazza – social” III edizione, con la collaborazione di Giusy Matera e Silvia Rella, guide della Pro loco, che hanno letto le motivazioni dei premi.

Ai circa 40 partecipanti dei due concorsi, è stato consegnato un attestato di partecipazione, mentre ai primi tre classificati (nel social) e a quelli giudicati meritevoli, a giudizio insindacabile della giuria, sono state consegnate anche targhe e preziose pubblicazioni come “Gli Affreschi” del chiostro della chiesa di Santa Maria Vetere di Beatrice Andriano Cestari e “Perché non vada perduto, riscopriamo il nostro dialetto”, edito dalla Pro loco.

I premiati del concorso social sezione privati:

  • Famiglia CIVITA con 932 “Mi piace”;
  • Famiglia Chieppa-Porro con 154 “Mi piace”;
  • Mattia Ardito con 136 “Mi piace”.
  • Premi della giuria a: Marrone Angelo, Civita Giovanni, Riccardo Colia, Condominio di Via Milite Ignoto, 11 e Barchetta Antonio, tutti con una specifica motivazione.

Stesso discorso per la sezione “social – scuole” (9 scuole partecipanti):

  • 1° Scuola Primaria “G.Verdi”, interclasse seconda con 672 “Mi piace”;
  • 2° Scuola Primaria “G.Verdi”, (classi 5^A-4^G- 4^H e 3^G) con 396 “Mi piace”;
  • 3° Scuola dell’infanzia Paritaria “Oasi San Francesco” con 335 “Mi piace”.
  • Premio della Giuria al II Circolo Didattico “R.Cotugno” – Plesso Giovanni Paolo II”.
    Alle scuole oltre l’attestato e targa anche un pacco libri per arricchire la biblioteca delle rispettive scuole.

Per il concorso “Presepi in Piazza” XXI edizione, il classico, (11 presepi in gara) oltre all’attestato e alle targhe, è stato donato anche un piccolo contributo in danaro per i presepi ritenuti più meritevoli dalla giuria, senza graduatoria:

  • Parrocchia Cuore Immacolato di Maria,
  • Parrocchia San Giuseppe Artigiano,
  • gli Amici di Piazzetta Maraldo,
  • Francesco Calvano.

Una targa ricordo, infine, è stata consegnata ai ragazzi (studenti) della 1^A del Liceo Artistico “G. Colasanto” e al loro docente Amedeo de Rosa per aver ideato una grafica natalizia che ha saputo unire le architetture storico-artistiche che connotano in modo univoco la nostra città, la nostra storia: i campanili, la Cattedrale, Porta Sant’Andrea e Castel del Monte“.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui