- Pubblicità -
lunedì, 25 Gennaio 2021
Home Canosa di Puglia Canosa - Notte degli Ipogei, in aumento visitatori e interesse mediatico

Canosa – Notte degli Ipogei, in aumento visitatori e interesse mediatico

Nelle aree archeologiche canosine sono giunte le telecamere di Rai Uno con "Linea Verde - Estate", Rai Tre e TeleNorba, oltre a tantissimi visitatori

La Fondazione archeologica canosina, in collaborazione con la Tango Renato- servizi per l’archeologia ed il turismo, con il supporto dell’associazione Amici dell’archeologia ed il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia, ha organizzato, nei decorsi giorni di sabato 25 e domenica 26, l’evento de “La Notte degli Ipogei” tour archeologico che ha interessato alcune tombe daune, risalenti al IV-III sec. a.C., di cui Canosa è ricca.

L’evento è stato anche arricchito dalla performance dell’attore-regista Gianluigi Belsito che ha recitato alcuni versi dell’inferno dantesco.
I molteplici visitatori, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti Covid, hanno apprezzato quanto loro offerto ed al termine della manifestazione si sono complimentati con gli organizzatori per la loro professionalità ed hanno applaudito l’attore Belsito, per la performance teatrale, e le guide che hanno saputo riportare i partecipanti indietro nel tempo, alla scoperta della Canosa dauna.

“Gli sforzi organizzativi della Fondazione archeologica e la tenacia dei soci, che la compongono, -ha dichiarato il Presidente Dott. Sergio Fontana – stanno dando i frutti desiderati circa la valorizzazione del patrimonio archeologico canosino e alla costante presenza di turisti, sempre più numerosa sul territorio cittadino”.
La costante e curata promozione turistica con eventi, presenza sui social e mass media ha stuzzicato la curiosità di molti visitatori che prenotano visite guidate anche nel corso delle giornate infrasettimanali.

La curiosità di conoscere le ricchezze archeologiche canosine, ben note a studiosi e direttori museali, ha spinto giornalisti e registi delle reti nazionali a realizzare servizi televisivi alla scoperta di aree archeologiche fino a qualche decennio fa sconosciute a molti.
Rai uno, con la redazione “Linea Verde – Estate”, ha ripreso parchi archeologici e monumenti che saranno mandati in onda sulla rete televisiva il 16 agosto p.v.
Rai Tre TgR Puglia ha ripreso e mandato in onda alle ore 14, lo scorso 25 luglio, un servizio in diretta sul patrimonio archeologico, tradizioni religiose e culinarie canosine, presentate dai Presidenti e rappresentanti delle associazioni ed istituzioni locali.

TeleNorba nella serata di sabato ha dedicato un servizio a “La Notte degli Ipogei” rendendo pubblico uno spettacolo teatrale sublime e fascinoso.
Ha altresì dichiarato il Dott. Fontana: “I risultati raggiunti sono merito di tutti coloro che operano nelle associazioni e nei circoli cultural e supportano l’Amministrazione comunale, nella gestione della res pubblica, con idee, operatività e progetti, valorizzando il territorio e coloro che in esso vivono. Investire nella cultura, nel turismo rafforza l’economia locale e le attività imprenditoriali.

Tutti noi cittadini dobbiamo essere collaboratori e sostenitori di coloro i quali, con le ristrettezze economiche e carenze strutturali, amministrano una città, che merita un contesto socio economico migliore. Criticare e denigrare chi opera è facile, mentre è difficile scendere in campo ed impegnarsi a migliorare il contesto sociale”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Covid – 111 nuovi casi positivi nella Bat, in tutta la Puglia 14 decessi

I decessi registrati: 6 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto.
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Leggi anche

Covid – 111 nuovi casi positivi nella Bat, in tutta la Puglia 14 decessi

I decessi registrati: 6 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 3 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto.

Lavori sulla Sp 231 nel tratto Andria-Canosa: “Montegrosso isolata e aziende al collasso”

Nota congiunta dei consiglieri comunali Nino Marmo (La Torre) Luigi del Giudice (Movimento Pugliese) e Marcello Fisfola (Andria Nuova)

Uil Scuola Puglia scende in piazza contro la DID “a domanda individualizzata”

"Annunciare date per la ripresa significa solo lanciare proclami al vento. La scuola in presenza potrà ripartire quando avremo la necessaria sicurezza e, quindi,...

Trani – Caso tiktok: intervento della consigliera comunale Lia Parente

Urge percorso ente, associazioni ed professionisti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui