- Pubblicità -spot_img
martedì, 18 Giugno 2024
HomeCronacaBisceglie - Due denti spezzati, testa rotta e opposizione all'arresto: video shock

Bisceglie – Due denti spezzati, testa rotta e opposizione all’arresto: video shock

Ecco il video dell'arresto di uno dei due facinorosi che hanno aggredito i titolari di una pizzeria in largo Fiamme Gialle

Un tranquillo pomeriggio domenicale di fine agosto si è trasformato in un terribile incubo per i titolari di una pizzeria in largo Fiamme Gialle, nel pieno centro di Bisceglie.

Ore 15.15 di domenica 30 agosto.
Due uomini stranieri, provenienti dall’est Europa, entrambi 30enni e visibilmente ubriachi, entrano nella pizzeria “I tre molini”.
Uno dei due ha in mano un bicchiere con un contenuto alcolico, l’altro chiede una pizza.

Visto l’orario, uno dei tre titolari del locale li invita a tornare più tardi perché hanno appena aperto e non vi sono ingredienti pronti per realizzarla.
A quel punto accade l’inimmaginabile.
L’uomo frantuma il bicchiere sulla testa del gentile pizzaiolo e da lì si scatena l’inferno.

Ne consegue una rissa furibonda che vede l’intervento degli altri due titolari che cercano di difendersi dai due malviventi.
Nel frattempo qualcuno chiama le forze dell’ordine.

Il bilancio finale è di tre feriti: la donna, aggredita con uno schiaffo, è trasportata al Pronto Soccorso dell’ospedale di Bisceglie insieme all’altro titolare a cui gli aggressori hanno spezzato due denti.
L’altro titolare, aggredito anch’egli, non ha riportato gravi conseguenze fisiche.

Anche i Carabinieri hanno faticato parecchio per arrestare i due stranieri, un rumeno e un ucraino, residenti da tempo a Bisceglie.
Il video pubblicato mostra le difficoltà che hanno incontrato i militari nel bloccare i due uomini e la resistenza opposta da quest’ultimi nei confronti dei tutori della legge.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui