- Pubblicità -
mercoledì, 27 Gennaio 2021
Home Canosa di Puglia Canosa - Il sublime gesto di un ristorante cittadino: pasta, carne e...

Canosa – Il sublime gesto di un ristorante cittadino: pasta, carne e latte in dono ai più bisognosi

Un modo grandioso per iniziare i festeggiamenti natalizi ed un augurio propiziatorio per un felice anno nuovo

Il cittadino cha aiuta gli altri è la consolazione della patria“, affermava il drammaturgo romano Publilio Siro.

Come dargli torto.
Altruismo, generosità, solidarietà e rispetto verso il prossimo: in queste quattro qualità morali è racchiuso il sublime gesto che un locale di Canosa ha deciso di compiere per alleviare le sofferenze economiche dei cittadini più bisognosi, in un periodo difficile.

Da oggi infatti, mercoledì 9 dicembre, il ristorante canosino “Jolie”, ubicato in via Kennedy 14, sta provvedendo ad inscatolare beni di prima necessità in pacchi di cartone.
Al loro interno, oltre a pasta, biscotti, latte, legumi e una vaschetta di carne della GLC S.r.l., si potranno trovare anche giochi igienizzati per i bambini e piccoli regali per le famiglie.

Il tutto sarà distribuito in maniera del tutto gratuita: “La consegna dei pacchi avverrà dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20 (abbiamo prorogato gli orari) dei giorni 17-18 dicembre” – si legge nel post social diffuso dai titolari.

“Ovviamente verranno privilegiati coloro i quali ne hanno davvero bisogno con possibilità di consegna a domicilio. Non tutti i pacchi avranno contenuto uguale.

Si chiede solo la gentilezza di utilizzare la mascherina e di presentarsi uno per volta ed evitare assembramenti.
La famiglia Germinario è pronta e vi aspetta per augurarVi un sereno Natale”.

Un modo grandioso per iniziare i festeggiamenti natalizi ed un augurio propiziatorio per un felice anno nuovo.


- Pubblicità -
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

Coronavirus – Scendono i contagi in Puglia: 995 nuovi casi. Bene la Bat: provincia meno colpita oggi

Oggi, martedì 26 gennaio, in Puglia, sono stati registrati 11.790 test e 30 decessi. Nella sesta provincia registrati 82 contagi e 4 morti
- Pubblicità -

Barletta – Soppressione passaggi a livello, accordo raggiunto: a breve la ripresa dei lavori

Come già accennato ieri, questa mattina, si è tenuto un incontro tra i referenti di RFI, AQP, Ferrotramviaria e dell’impresa Doronzo (appaltatrice per RFI...

Bat – 27 gennaio, Cgil e Anpi: “Coltivare la Memoria, vaccino contro attacchi alla libertà”

"Purtroppo non possiamo in questa giornata non ricordare ciò che è accaduto a Barletta dove il Comune ha deciso di non esercitare il diritto di prelazione per l’acquisto dell’ex Palazzo delle Poste"
00:00:29

Puglia – La Polizia di Stato scorta l’arrivo dei vaccini anti Covid

Secondo il piano di distribuzione nazionale, nella mattinata di ieri, 26 gennaio, sono arrivate le quote dei vaccini dirette nelle provincie di Foggia, Bari e Lecce ed oggi in quella di Taranto
- Pubblicità -

Leggi anche

Barletta – Soppressione passaggi a livello, accordo raggiunto: a breve la ripresa dei lavori

Come già accennato ieri, questa mattina, si è tenuto un incontro tra i referenti di RFI, AQP, Ferrotramviaria e dell’impresa Doronzo (appaltatrice per RFI...

Bat – Consegnate le medaglie d’onore alla memoria di sei cittadini deportati ed internati nei lager nazisti

La cerimonia è avvenuta questa mattina in Prefettura a Barletta in occasione del Giorno della Memoria, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico

Qualità dell’aria, polveri sottili: nella Bat superato sempre il valore di riferimento dell’Oms

Rispetto al 2019 si registra una diminuzione dei numeri di superamento in entrambe le centraline presenti nella provincia, in via Vaccina ad Andria e in via Casardi a Barletta

Andria – “Voci della Storia e della Memoria”: l’evento organizzato per la Giornata della Memoria

L'evento consiste in una serie di appuntamenti pomeridiani, dal 25 al 28 gennaio, alle ore 16,30, per circa 30 minuti, che potranno essere fruiti in diretta Facebook
00:00:29

Puglia – La Polizia di Stato scorta l’arrivo dei vaccini anti Covid

Secondo il piano di distribuzione nazionale, nella mattinata di ieri, 26 gennaio, sono arrivate le quote dei vaccini dirette nelle provincie di Foggia, Bari e Lecce ed oggi in quella di Taranto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui