- Pubblicità -spot_img
lunedì, 27 Maggio 2024
HomeSportCalcioCalcio - Ruggito Bisceglie contro il Teramo: decide Musso

Calcio – Ruggito Bisceglie contro il Teramo: decide Musso

I nerazzurri tornano al successo contro il Teramo terza forza del girone, imponendosi per 1-0 al “Ventura”

Termina il digiuno di vittorie del Bisceglie Calcio, che al “Ventura” supera per 1-0 il Teramo nel diciassettesimo turno di campionato, ritrovando così il successo che mancava dal 18 ottobre.

Il Bisceglie schiera un 4-4-2 con Cittadino al rientro dopo il turno di squalifica, in avanti Makota parte dal 1’, con Padulano sull’esterno di centrocampo.

Partono bene i nerazzurri, che si rendono pericolosi in un paio di circostanze. All’8’, infatti, Rocco si gira in area e prova il destro, deviato dalla retroguardia ospite. Subito dopo è Maimone a riscaldare il destro, Lewandowski si allunga e mette in corner.

Al 22’ ancora nerazzurri pericolosi con Rocco, che s’invola a rete sulla fascia sinistra e prova il piattone, Lewandowski respinge in uscita con i piedi.

Al 33’ Lewandowski si supera nuovamente sul colpo di testa di Vona, sulla respinta arriva Priola che però non inquadra lo specchio della porta.  

Al 40’ potenziale chance per il Teramo, con Diakite che di testa non centra il bersaglio grosso da ottima posizione, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa la gara si fa più fisica, senza nitide occasioni. A metà frazione mister Ricchetti chiama in causa Vitale, in luogo di Mansour. Al 25’ occasionissima per gli ospiti: filtrante di Lasik, il neoentrato Bombagi manda clamorosamente fuori solo dinanzi a Russo.

Più Teramo che Bisceglie nello specifico segmento di gara; una manciata di minuti più tardi Russo, con uno scatto di reni, manda in corner l’insidioso tiro dalla corsia mancina di Arrigoni. A ridosso della mezz’ora mister Ricchetti aggiunge forze fresche in avanti, richiamando in panchina Makota per Musso.  

Ed al 34’ è lo stesso neo entrato attaccante nerazzurro a portare in vantaggio il Bisceglie, insaccando con grande coordinazione l’assist di Russo (terzo centro stagionale).    

Nel 3’ dei cinque minuti di recupero Diakite, nel cuore dell’area di rigore, manda alto, divorandosi una ghiotta occasione per il pari. Finale di sofferenza per i nerazzurri che non perdono la necessaria lucidità e portano a casa una vittoria che interrompe la striscia di cinque sconfitte consecutive. Il successo contro la terza forza del girone consente ai nerazzurri di salire a quota 13 punti in graduatoria (15° posto). Ora il campionato andrà in pausa per le festività di fine anno: si ritornerà in campo il 10 gennaio in casa della Vibonese.

BISCEGLIE – TERAMO: 1-0 (0-0 pt)    

BISCEGLIE: Russo, Giron, Priola, Vona, Mansour (22’ st Vitale), Cittadino, Makota (29’ st Musso), Padulano, Rocco, Maimone, Altobello. A disp: Spurio, De Marino, Zagaria, Ferrante, Pelliccia, Laraspata, Lauria, Casella, Sartore, Tarantino. All. Ricchetti.   

TERAMO: Lewandowski, Tentardini, Soprano, Arrigoni, Mungo (20’ st Bombagi), Costa Ferreira (32’ st Di Francesco), Pinzauti (20’ st Gerbi), Lasik, Santoro, Diakite, Viero (10’ st Ilari). A disp: D’Egidio, Trasciani, Cappa, Di Matteo, Bonino, Iotti. All. Paci.    

ARBITRO: Michele Di Cairano (Ariano Irpino); ASSISTENTI: Stefano Montagnani (Salerno), Giuseppe Maiorino (Nocera Inferiore); IV: Davide Di Marco (Ciampino).         

MARCATORI: 34’ st Musso (B)

AMMONITI: Viero (T), Santoro (T), Maimone (B), Mansour (B), Rocco (B)

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui