- Pubblicità -spot_img
giovedì, 13 Giugno 2024
HomeAndriaAndria - Trasporto studenti: dal 18 gennaio raddoppio autobus con fermata in...

Andria – Trasporto studenti: dal 18 gennaio raddoppio autobus con fermata in via Vaccina

Istituito pertanto il DIVIETO DI FERMATA E SOSTA A TUTTI I VEICOLI ECCETTO BUS, per riservare posti di FERMATE BUS lungo il lato destro di Via P. N. Vaccina a partire dal civ. 34

Dal 18 gennaio al via al 30 gennaio, viene istituito in forma sperimentale il raddoppio dei mezzi di trasporto pubblico a disposizione degli studenti per raggiungere in sicurezza le proprie scuole, in coincidenza con la ripresa delle attività scolastiche in presenza.

Il raddoppio consente così agli spostamenti di avvenire con ordine assicurando ai viaggiatori il distanziamento di sicurezza previsto dai DPCM. Il raddoppio è delle corse degli autobus ed è reso possibile dal contributo regionale. Vista la cospicua mole di mezzi che circolerà dunque dalla prossima settimana, si è rivelato perciò fondamentale trovare, urgentemente, una soluzione per permettere una gestione ordinata del servizio con fermate sicure e ben distanziate, soprattutto per quelle a maggior afflusso di studenti che è quella in Piazza dei Bersaglieri d’Italia, antistante la stazione della Bari Nord.

L’unica soluzione percorribile è stata quella di destinare alle fermate dei mezzi una nuova strada individuata in via Padre Niccolò Vaccina

Per questo è stato istituito il DIVIETO DI FERMATA E SOSTA A TUTTI I VEICOLI ECCETTO BUS, per riservare posti di FERMATE BUS lungo il lato destro di Via P. N. Vaccina a partire dal civ. 34 sino all’intersezione con Piazza dei Bersaglieri d’Italia, fatti salvi i posti auto riservati alle ricariche delle auto elettriche già presenti dinanzi alle colonnine di ricarica e lungo il lato destro di Viale V. Giulia a partire da Via Potenza sino al civ. 147 della stessa via con contestuale soppressione temporanea dei posti a pagamento presenti su Viale V. Giulia nel tratto interessato.

Inoltre, lungo il lato sinistro di Via P. N. Vaccina a partire dal civ. 34 sino all’intersezione con Piazza dei Bersaglieri d’Italia, viene istituito il DIVIETO DI FERMATA E SOSTA per tutti i veicoli con contestuale soppressione temporanea dei posti riservati alla sosta a pagamento, per consentire il transito dei veicoli non essendo sufficiente lo spazio di corsia restante libera con i veicoli in sosta lungo il lato sinistro.

Si dispone che i posti riservati alla nuove FERMATE dei BUS di linee Urbane ed Extraurbane dovranno essere utilizzati solo ed esclusivamente per il tempo strettamente necessario per effettuare la salita e la discesa di passeggeri; terminate queste operazioni il BUS dovrà riprendere immediatamente la marcia per consentire ad altri BUS di poter effettuare le stesse operazioni.

Per nessun motivo detti posti potranno essere utilizzati per le soste prolungate dei BUS di linee sia Urbane che Extraurbane;

Detto provvedimento entrerà in vigore in forma sperimentale a partire dal 18/01/2021 sino al 30/01/2021 salvo proroga o rimodulazione da adottarsi con successiva ordinanza.

La decisione è stata presa al termine di un tavolo tecnico tenutosi mercoledì nei giorni scorsi alla presenza del Sindaco, avv. Giovanna Bruno, dell’Assessore alla Mobilità, Pasquale Colasuonno, al Vice Comandante della Polizia Municipale, Riccardo Zingaro, e alla dirigente comunale, Santola Quacquarelli.

“Abbiamo preso in considerazione altre soluzioni” spiega l’Assessore Colasuonno, “ma purtroppo non sono risultate percorribili. L’idea iniziale è stata spostare le fermate in Largo Appiani, ma ci è stata comunicata indisponibilità a procedere perché nei prossimi giorni proprio lì sarà allestito il cantiere per l’inizio dei lavori d’interramento della ferrovia.

Abbiamo poi chiesto a Ferrotramviaria l’autorizzazione ad usare il parcheggio privato adiacente la stazione ferroviaria, ma anche quella sarà una sede interessata dai lavori d’interramento. Ecco che la soluzione migliore è risultata via Vaccina. L’ordinanza ha validità 15 giorni, periodo che useremo per capire – conclude Colasuonno – se può essere una strada percorribile”.

L’ordinanza n.7 del 14/01/2021 del Settore Ambiente, Igiene Urbana, Paesaggio, Mobilità e Viabilità, Decoro Urbano, Gare, relativa all’istituzione in forma sperimentale di nuove fermate bus, è consultabile sull’Albo Pretorio – Ordinanza Dirigenziale.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui