- Pubblicità -spot_img
lunedì, 27 Maggio 2024
HomeBATBAT - Giornata del ricorfo: il Prefetto incontra Dicuonzo Sansa

BAT – Giornata del ricorfo: il Prefetto incontra Dicuonzo Sansa

Sopravvissuto alla tragedia Giuliano Dalmata

In occasione del Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, il Prefetto di Barletta Andria Trani, Maurizio Valiante, ha incontrato nella sede del Palazzo del Governo a Barletta Giuseppe Dicuonzo Sansa, sopravvissuto alla tragedia giuliano-dalmata, dirigente dell’Associazione Dalmati italiani nel mondo e delegato provinciale dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia. 
Nell’occasione, il dott. Dicuonzo Sansa ha voluto donare ed illustrare al Prefetto il suo saggio storico dal titolo “Dal testimone della storia il testimone del ricordo”, una testimonianza che prova a far chiarezza su una pagina di storia riguardante una dolorissima guerra terminata il 25 aprile del 1945 ma che continuò nella Venezia Giulia e Dalmazia fino al Trattato di Pace del 10 febbraio 1947, quando famiglie di italiani furono sterminate e gettate nelle foibe mentre chi riuscì a salvarsi dovette sottoporsi all’Esodo.  
Nato a Pola nel 1944 in un rifugio antiaereo quando sulla sua città imperversavano i bombardamenti alleati, Dicuonzo Sansa è sopravvissuto ai pesanti bombardamenti, alle persecuzioni tedesche ed allo sterminio della pulizia etnica e del genocidio dei partigiani delle formazioni titine cui erano in qualche caso aggregate formazioni partigiane rosse italiane. Nel 1946 ha attraversato con i genitori l’Adriatico sbarcando esule ad Ortona a Mare e raggiungendo poi Barletta con un treno merci. Ha pubblicato articoli e curato ricerche, conferenze e libri su argomenti prevalentemente storici della Venezia Giulia e Dalmazia, vincendo premi letterari internazionali. 
Oggi è anche vicepresidente nazionale dell’Associazione di esuli istriani “Famiglia Dignanese” e Consigliere del Comitato Scientifico della Biblioteca Dalmatica Digitale. 

“Il dott. Dicuonzo Sansa rappresenta un simbolo ed un ambasciatore delle memorie di quel drammatico momento storico che continua a colpire le nostre coscienze, richiamandoci ad una riflessione ed un impegno quotidiano non solo per onorare il ricordo delle vittime ma anche a perpetrare la validità di un monito sempre attuale - ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante -. Pur nella particolarità del momento, attraverso questo emozionante incontro abbiamo voluto commemorare simbolicamente il Giorno del Ricordo attraverso l’ultima pubblicazione del dott. Dicuonzo che rappresenta l’ennesimo prezioso strumento per custodire e diffondere la memoria di quei tragici eventi, riannodando i fili di una storia vissuta sulla pelle”. 
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui