- Pubblicità -spot_img
domenica, 19 Maggio 2024
HomeTraniTrani - Perdite d'acqua in scuole abbandonate, Cinquepalmi: "il comune paga bollette...

Trani – Perdite d’acqua in scuole abbandonate, Cinquepalmi: “il comune paga bollette esagerate”

La denuncia dell'ex consigliera comunale

UN ESAGERATO CONSUMO DI ACQUA (€ 20.478,93 per due scuole di cui una chiusa da 2 anni), UNA GESTIONE IRRESPONSABILE DEI SOLDI PUBBLICI” .

Così Maria Grazia Cinquepalmi, l’ex consigliere comunale di Trani.

“Il Comune di Trani ha liquidato mediamente, dal 2019 e ogni 2 mesi, circa € 2.500,00/2.700,00 per consumo di acqua alla Scuola Papa Giovanni XXIII.
La scuola Papa Giovanni è ormai chiusa da 2 anni, come si giustifica un consumo così esagerato e, visti i consumi così elevati, nessuno si è chiesto chi utilizzasse l’acqua della scuola CHIUSA?

Il Comune di Trani ha liquidato € 17.815,25 di consumo di acqua, sempre per una scuola della nostra città per consumi dal 30/9/2020 al 13/2/2021.
Una cifra spropositata se si considera che, tra l’altro, da più di un anno, le scuole sono poco frequentate dai ragazzi.

Qualora ci fosse stata una perdita, visti i consumi anomali ed esagerati, è stata richiesta una verifica del contatore prima di liquidare le somme? È stata tentata una conciliazione?

Qualcuno dell’attuale amministrazione può attivarsi per comprendere il perché di questi consumi così elevati?

Credo sia opportuno che tutti sappiano cosa non è giusto fare con il denaro pubblico”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui