- Pubblicità -spot_img
lunedì, 27 Maggio 2024
HomeAndriaAndria - Falso vocale whatsapp crea disagi all'hub vaccinale di San Valentino:...

Andria – Falso vocale whatsapp crea disagi all’hub vaccinale di San Valentino: intervengono le forze dell’ordine

Purtroppo si è trattata di una vera e propria bufala diffusa da qualche buontempone e fortemente biasimata dal dott. Giancarlo Cannone

Un falso audio, circolante nelle ultime ore sull’app di messaggistica istantanea, che annuncia l’apertura dell’hub vaccinale di Andria a chiunque, senza prenotazione.

E’ stata questa la causa scatenante dei disagi e della tensione di ieri sera, giovedì 3 giugno, nei pressi della tensostruttura di San Valentino, dove decine e decine di persone si sono accalcate per ricevere invano la tanto attesa dose di vaccino.

Purtroppo si è trattata di una vera e propria bufala diffusa da qualche buontempone e fortemente biasimata dal dott. Giancarlo Cannone:

“Un’idiota diffonde per scherzo un vocale su WhatsApp che farnetica su un presunto ‘open day vaccinale’ dove il mentecatto si vantava di essersi “vaccinato senza prenotazione, entrando facilmente senza che nessuno glielo impedisse” e tra l’altro avrebbe addirittura finanche ‘scelto il vaccino da fare’.
Mettete poi il solito andriese mediocre, dotato di due neuroni, uno per pensare e l’altro per spingere il tasto dello smartphone per condividere e ha reso virale il messaggio, più del Sars-Cov2.

Il risultato ottenuto è che quest’oggi si è riversata mezz’Andria all’HUB di San Valentino, con momenti di altissima tensione tra gente inferocita che voleva a tutti i costi entrare anche senza prenotazione “perché ho sentito il vocale” e chi era prenotato e ne aveva tutto il diritto.

Purtroppo ad un certo punto, visto che la situazione stava precipitando, si è dovuto ricorrere alla chiamata della Polizia di Stato e alla chiusura alle ore 21.30, per questioni di sicurezza, della porta d’accesso dell’HUB, purtroppo lasciando fuori anche chi aveva diritto di entrare” – conclude il dott. Cannone.

Tutto ciò è accaduto il primo giorno di sperimentazione della campagna vaccinale nelle ore serali, infatti le somministrazioni sarebbero dovute continuare fino alle ore 23, ma ciò non è stato possibile.

Ricordiamo che per vaccinarsi occorre seguire le informazioni contenute sui canali social dell’Asl Bat.
Per aderire alla campagna vaccinale è sufficiente chiamare il numero verde: 800.713931, oppure recarsi nelle farmacie accreditate al servizio FarmaCup.


- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui