- Pubblicità -spot_img
venerdì, 18 Giugno 2021
HomeSportPallavolo - Star Volley Bisceglie formato playoff, vittoria travolgente sul campo di...

Pallavolo – Star Volley Bisceglie formato playoff, vittoria travolgente sul campo di Acquaviva

Le nerofucsia approcciano la sfida con la giusta concentrazione e s’impongono con autorevolezza. Domenica al PalaDolmen il match decisivo per l’accesso alla finale

L’approccio deciso e di mentalità, lo sviluppo autorevole e irreprensibile, la chiusura netta e implacabile. I playoff di Serie C sono cominciati anche per la Star Volley Bisceglie, che ha subito alzato l’asticella sfoderando una prestazione i cui contenuti e significati risultano chiari a tutti.

Le nerofucsia si sono imposte con autorevolezza sull’ostico rettangolo di Acquaviva, dominando una partita sotto qualsiasi aspetto: era fondamentale mostrare il carattere e la concentrazione necessari per tenere a bada l’agonismo delle avversarie, che si sono opposte con generosità senza però riuscire a sovvertire l’andamento di una gara a senso unico.

Ester Haliti e compagne non hanno mai lasciato il vantaggio nel punteggio dei singoli parziali: terrificante l’1-9 con cui la Star Volley è scattata dai blocchi, frantumando la resistenza delle padrone di casa: è stato sufficiente limitare le sbavature per tenere Acquaviva a debita distanza (9-17, 11-20) in un periodo d’apertura della durata di appena venti minuti.

La prova della maturazione mentale in corso nel cast biscegliese si è avuta nella seconda frazione, quando le padrone di casa dell’esperto mister Fanelli si sono prodotte in uno sforzo apprezzabile per restare a contatto. Buono lo spunto nerofucsia (2-6), utile la tenacia con cui Acquaviva ha cercato di mettere le ospiti in difficoltà (12-13), confortante la tenuta psicologica della squadra allenata da Maggialetti (17-20), che ha saputo risolvere la questione limitando le sbavature (20-25).

La volontà di archiviare l’incontro ha indotto Bisceglie a premere sull’acceleratore: subito 0-6, poi 3-10 in un terzo set nel quale hanno trovato spazio anche Serena Masino, Emanuela Altamura e Alessia Dileo. Situazione sotto controllo (6-15, quindi 8-19 e 11-21) fino al termine di una sfida nella quale è emerso il cambiamento intrapreso dalla Star Volley sul piano dell’atteggiamento.

Il gruppo ha compreso l’importanza della fase di stagione in cui è entrato e lo ha dimostrato con una prestazione nettamente migliore rispetto alla precedente, facendo in modo che a prevalere fossero i contenuti tecnici.

Domenica 13 giugno le nerofucsia affronteranno Sportilia Bisceglie nel match in programma al PalaDolmen con inizio fissato per le ore 18:30; bisognerà vincere per ottenere il pass che porta alla finale promozione. L’altissimo numero di prenotazioni effettuate per assistere alla partita ha comportato l’esaurimento dei settori A e C mentre per i settori B e D sono in corso le ultime verifiche cui seguiranno le comunicazioni di assegnazione fino alla completa copertura della capienza, stabilita in 414 posti per l’impianto di via Ruvo.

Star Volley Bisceglie, nel prendere atto ed esprimere gratitudine per la notevole partecipazione registrata e le numerose richieste ricevute, rivolge anticipatamente le scuse a coloro i quali, purtroppo, dovessero restare esclusi dall’accesso alla struttura.

La gara, a beneficio degli appassionati e soprattutto di chi non risiede a Bisceglie, sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook Star Volley Bisceglie a partire dalle ore 18.20.

ACQUAVIVA – STAR VOLLEY BISCEGLIE 0-3

Star Volley Bisceglie: Gagliardi, Gabriele, Romano, Bausero, Haliti, Lionetti, Todisco (libero), Altamura, Masino, Dileo. N.e.: Volpe, De Nicolo, Precetaj. Allenatore: Maggialetti.
Arbitri: Villano, Giugliano.
Parziali: 12-25; 20-25; 16-25. Durata set: 20’, 26’, 24’ per complessivi 1h10’ di gioco.

Foto: Marcello Papagni

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui