- Pubblicità -spot_img
venerdì, 17 Settembre 2021
HomeMinervino MurgeMinervino - Installato e subito vandalizzato l'Ape 50 dedicato a Nicola Piccolo:...

Minervino – Installato e subito vandalizzato l’Ape 50 dedicato a Nicola Piccolo: uno sfregio alla memoria. FOTO

Solo ieri il suo tre ruote è diventato un'opera d'arte, con tanto di composizione floreale, un omaggio ad un uomo spesso dimenticato, solitario. Stamane la deprecabile notizia diffusa dall'Associazione "Amati ama lasciati amare"

Nicola Piccolo, un cittadino minervinese distintosi per la sua bontà, onestà e cordialità.
Conosciutissimo in paese con il soprannome “Kokola”, era solito parcheggiare il suo mezzo di trasporto, un carrozzino tre ruote Ape 50 di colore arancio, in piazza Bovio o nella villa Faro, accompagnato dal suo “amico” Whisky, il suo inseparabile cane.

Nicola è scomparso troppo presto, lasciando un vuoto incolmabile per tutta la sua comunità, tanto da spingere alcuni suoi concittadini, la sua stessa famiglia, l’amministrazione comunale minervinese e l’Associazione “Amati ama lasciati amare“, ad omaggiare il suo ricordo con un’installazione artistica proprio in Villa Faro.

Proprio ieri, infatti, il suo tre ruote è diventato un’opera d’arte, con tanto di composizione floreale, un omaggio ad un uomo spesso dimenticato, solitario: “Quando essere invisibile è peggio che non vivere. Nessuno ti vede… IO SI !”, così recita la scritta sulla targa apposta all’interno del mezzo.

Stamane la deprecabile notizia.
L’associazione stessa ha annunciato sul suo profilo social, con tanto di foto, la vandalizzazione del veicolo.
L’episodio è stato subito condannato dalla Sindaca di Minervino, Lalla Mancini:

C’è tanto lavoro da fare! A scuola, in parrocchia, nelle associazioni ma soprattutto nelle famiglie! La famiglia è tutto, in particolare educazione e senso civico. Noi non ci arrendiamo. L’Associazione Amati Ama e lasciati amare è già all’opera dalle ore 5:00 per sistemare quello che è uno sfregio alla memoria“.

“Sono venuta a conoscenza degli atti vandalici rivolti stanotte al tre ruote, sono molto rammaricata!” – ha commentato la referente dell’associazione “Amati ama lasciati amare”.
“IL CUORE UMANO PUÒ DIVENTARE BUONO SE SI NUTRE IN MANIERA CORRETTA (David Grossman). Io vi dico, EDUCHIAMOCI NEL FARE IL BENE”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui