- Pubblicità -spot_img
giovedì, 20 Giugno 2024
HomeAttualità2237° anniversario della Battaglia di Canne: oggi l'annullo filatelico di Poste Italiane

2237° anniversario della Battaglia di Canne: oggi l’annullo filatelico di Poste Italiane

L'Archeoclub d’Italia Canne della Battaglia Barletta APS promuove oggi, lunedì 2 agosto 2021, il primo annullo filatelico post lockdown, con relativa cartolina celebrativa

In occasione del 2237° anniversario della Battaglia di Canne (216 avanti Cristo), l’Archeoclub d’Italia Canne della Battaglia Barletta APS promuove oggi, lunedì 2 agosto 2021, il primo annullo filatelico post lockdown – con relativa cartolina celebrativa – ufficialmente così certificato da Poste Italiane nella Provincia di Barletta Andria Trani e fra i primi dieci nell’intera Regione Puglia, con l’appuntamento teso a valorizzare i grandi Luoghi della Cultura e della Grande Storia incrementando il movimento del turismo di prossimità nel Territorio.

Come preludio alle celebrazioni ufficiali per il 50° anniversario di fondazione dell’Archeoclub d’Italia (1971-2021) nel prossimo mese di ottobre e proprio nella “vetrina” del sito archeologico di Canne della Battaglia famoso e celebre nel mondo, lo speciale annullo filatelico con relativa cartolina celebrativa sarà diffuso dal personale di Poste Italiane Filatelia dalle ore 17 alle 20 presso lo sportello filatelico temporaneo allestito nei curati giardini della suggestiva Stazioncina di Canne della Battaglia (linea ferroviaria Barletta-Spinazzola, a pochi metri dalla Terme di San Mercurio e dalla Fontana di San Ruggiero), unica stazione di tutta Italia dove si accede nel sito archeologico di fama mondiale, in stretta collaborazione con il Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia ODV quale comodatario per conto di Rete Ferroviaria Italiana dell’impianto dal 2002.

La Stazioncina ed i suoi spazi aperti al Pubblico sono stati oggetto dei due Progetti di Utilità Collettiva (PUC) approvati nel 2020 e realizzati con successo, dunque reiterati anche per il 2021 dal Settore Servizi Sociali del Comune di Barletta con l’impiego di qualificate risorse umane appositamente selezionate nell’ambito dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza fino ad esaurimento della misura prevista dal Governo.

LA MARCOFILIA è il collezionismo dei bolli postali ordinari e speciali. Poste Italiane, oltre ai bolli ordinari, realizza infatti “bolli speciali”, molto apprezzati dai collezionisti, che riproducono il tema di eventi di notevole interesse culturale, economico e sociale, oppure vengono realizzati in occasione delle emissioni di francobolli. Il bollo speciale è un timbro postale particolare che riproduce con scritte e immagini il tema dell’evento che si vuole pubblicizzare. Come in questa simbolica e specialissima occasione celebrativa si è scelta la classica immagine del condottiero cartaginese Annibale dal busto conservato nel Museo Archeologico di Napoli.

Nello sportello filatelico temporaneo a Canne della Battaglia il Personale specializzato di Poste Italiane distribuirà a collezionisti ed appassionati l’ampio materiale filatelico (buste primo giorno di emissione, folder etc). Saranno i Volontari dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato) di Barletta, che si ringraziano, a garantire il servizio d’ordine nel rispetto delle prescrizioni tuttora vigenti anti Covid-19.

LA SPECIALE CARTOLINA COMMEMORATIVA, ideata per il 2237° Anniversario della Battaglia di Canne, reca nell’immagine il messaggio fortemente simbolico post lockdown anche per la ripartenza di Annibale (raffigurato con un dispositivo anti Covid cioè la mascherina) con una rielaborazione grafica dal busto conservato presso il Museo Archeologico di Napoli, è sostenuta come official media Partner da BarlettaLive.it mentre graditi ed apprezzati “storici” main sponsor tecnici sono per quest’anno come nelle scorse edizioni Pedico Arti Grafiche  e Zingrillo.com quali attive ed operose realtà imprenditoriali leader del Territorio.

Chi sarà interessato a visitare il vicino sito archeologico di Canne della Battaglia (Antiquarium, Cittadella e Parco Archeologico) potrà proseguire nella sua permanenza assistendo anche al concerto – con ingresso a pagamento per 150 posti contingentati a 10 euro a persona – inserito nel programma “Si va in scena” (Comune di Barletta) dal titolo “LA FIABA DELL’ELEFANTINO BABAR” inizio ore 20,30 a cura dell’Orchestra Soundiff con la voce recitante di Antonio Stornaiolo.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui