- Pubblicità -spot_img
giovedì, 16 Settembre 2021
HomeBATBat - Controlli del territorio con i Carabinieri "Cacciatori di Puglia": pattugliamenti...

Bat – Controlli del territorio con i Carabinieri “Cacciatori di Puglia”: pattugliamenti anche a piedi nelle campagne

Con il supporto del noto reparto specializzato, saranno organizzati ed eseguiti rastrellamenti, posti di controllo, sarà intensificata anche l’attenzione su persone pregiudicate con perquisizioni ad hoc

In relazione a quanto disposto dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Barletta-Andria-Trani, tra la fine di luglio e la prima decade del mese di agosto, sono in corso numerosi servizi di controllo del territorio coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Andria, nei territori ricadenti nei comuni di Canosa di Puglia, Minervino Murge e Andria.

Al riguardo, al fine di rendere più efficace l’azione preventiva e quella eventualmente repressiva, è stata implementata l’attività di analisi e monitoraggio dell’andamento della delittuosità, finalizzata ad individuare le aree più a rischio e così porre in essere azioni più efficaci ed aderenti alle mutevoli esigenze del territorio.

I militari che saranno impiegati saranno supportati dallo Squadrone Eliportato dei “Cacciatori di Puglia”, reparto il cui compito potrà assicurare il controllo nelle zone più impervie di quei territori ed in grado di leggere i segnali dell’ambiente spesso impercettibili. 

In particolare, con il supporto del noto reparto specializzato, saranno organizzati ed eseguiti rastrellamenti, posti di controllo, sarà intensificata anche l’attenzione su persone pregiudicate con perquisizioni ad hoc.

Il potenziamento eccezionale dei servizi, serali e notturni, in macro-aree opportunamente individuate in base all’analisi delle fattispecie di reato in ambito rurale prevede il pattugliamento a piedi con frequenti contatti con i proprietari terrieri locali al fine di far sentire vicina la presenza dell’Arma anche nelle campagne della Compagnia di Andria, territorio che come noto, si estende per quasi 1000 kmq.

In questa ottica fondamentale sarà il supporto dello Squadrone Eliportato dei Cacciatori di Puglia con i suoi militari altamente qualificati, del nucleo Elicotteri di Bari e di altri reparti speciali a seconda delle esigenze operative che via via si proporranno.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui