- Pubblicità -spot_img
domenica, 28 Novembre 2021
HomeBisceglieBisceglie - Prima riunione tecnica itinerante delle forze di polizia

Bisceglie – Prima riunione tecnica itinerante delle forze di polizia

Dal prossimo fine settimana previsti maggiori controlli

Come preannunciato nei giorni scorsi, a seguito del primo Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica di Barletta Andria Trani, ha avuto inizio oggi il programma delle Riunioni Tecniche di Coordinamento delle Forze di Polizia del territorio itineranti nei dieci comuni della provincia.
Prima tappa, questa mattina, a Bisceglie, dove nel corso della riunione, presieduta dal Prefetto Maurizio Valiante alla presenza del Presidente della Provincia Bernardo Lodispoto e del Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, è stata esaminata la situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica nel territorio provinciale, con particolare riferimento proprio alla città di Bisceglie, anche in considerazione del notevole flusso turistico legato alla concomitante stagione estiva.
Già a partire dal prossimo fine settimana maggiori controlli saranno previsti nei locali della movida ad opera delle Forze dell’ordine con la collaborazione delle Polizie Locali, per verificare il rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.
E’ stato inoltre elaborato un piano di controlli, secondo le indicazioni tecnico-opertive del Ministero dell’Interno, in vista del prossimo week-end concomitante con il Ferragosto lungo tutto il territorio provinciale, con l’ulteriore potenziamento dei dispositivi di prevenzione e di monitoraggio lungo le località balneari e quelle maggiormente frequentate da turisti, anche attraverso l’impiego di uomini del Reparto Prevenzione Crimine della Questura. Allerta massima anche per quanto riguarda la sicurezza stradale, con azioni mirate per contenere gli eccessi di velocità e la guida in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, anche alla luce degli esiti della riunione del Comitato Operativo per la Viabilità, tenutasi nei giorni scorsi.
Nel corso della riunione odierna sono inoltre state approfondite le indicazioni fornite ai Prefetti con la circolare del Viminale di ieri, martedì 10 agosto, in materia di verifica delle certificazioni verdi Covid-19, strumento di salvaguardia e tutela della salute pubblica anche per scongiurare il ripristino di misure restrittive a fini del contenimento del contagio. 
Al riguardo, il Prefetto ha richiamato la massima attenzione delle Forze di Polizia sull’attività di verifica e controllo circa il corretto utilizzo della certificazione per l’accesso alle attività per le quali la stessa è prescritta. 

“Abbiamo cominciato da Bisceglie il tour itinerante delle Riunioni Tecniche di Coordinamento delle Forze di Polizia, che avevamo preannunciato nei giorni scorsi, e presto saremo in tutte le altre città della provincia - ha dichiarato il Prefetto di Barletta Andria Trani Maurizio Valiante -. In questo periodo che richiama la presenza di numerosi turisti, i segnali preoccupanti sono inevitabilmente rappresentati dalla cosiddetta “malamovida” ma abbiamo effettuato un confronto ad ampio raggio sulle principali criticità che riguardano la città di Bisceglie, a cominciare dai fenomeni di furti d’auto ed in danno di motopescherecci, dei danneggiamenti, degli assembramenti e delle emissioni sonore fuori norma nei locali notturni e dello spaccio di sostanze stupefacenti, anche al fine di delineare strategie calibrate a breve termine, finalizzate ad arginare ed attenutare tali episodi delittuosi. Abbiamo inoltre monitorato l’attuazione del Patto per la Sicurezza Urbana da parte dell’Amministrazione Comunale, soprattutto per quel che riguarda il superamento del degrado urbano, l’implementazione dei sistemi di videosorveglianza e le occupazioni abusive. In vista delle giornate clou dell’estate - ha poi concluso il Prefetto Valiante - le Forze di Polizia del territorio saranno impegnate in prima linea per garantire la sicurezza dei cittadini e dei turisti con servizi straordinari di controllo. Confido nella collaborazione e nel buonsenso della comunità affinchè si possa trascorrere questi giorni di vacanza nell’assoluto rispetto delle regole di pacifica e serena convivenza e, ancor più in questo periodo di aumento dei contagi dovuto alle varianti, delle norme vigenti in materia di contenimento del contagio”.
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui