- Pubblicità -spot_img
domenica, 28 Novembre 2021
HomeBarlettaBarletta - Il solito "incivile" sabato sera: microplastica e bottiglie di vetro...

Barletta – Il solito “incivile” sabato sera: microplastica e bottiglie di vetro alla Lega Navale

Domenica 25 Ottobre i volontari de La Via della Felicità di Barletta hanno organizzato un intervento di raccolta rifiuti alla Lega Navale. Tra i vari rifiuti, vicino al mare è stata trovata moltissima microplastica e tantissime bottiglie di vetro

Domenica 25 Ottobre i volontari de La Via della Felicità di Barletta hanno organizzato un intervento di raccolta rifiuti alla Lega Navale. Tra i vari rifiuti, vicino al mare è stata trovata moltissima microplastica e tantissime bottiglie di vetro, lasciate durante la serata del sabato sera.

Quando si sente parlare del problema dell’inquinamento della plastica nel mondo ci si riferisce perlopiù a questi piccoli pezzi di materiale che però causano danni enormi.

Si chiamano in questo modo perché sono proprio microframmenti di plastica (dimensioni comprese tra gli 0,33 e i 5 mm) che tuttavia sono in grado di causare conseguenze devastanti per interi ecosistemi. La loro pericolosità non riguarda solo gli animali ma anche l’uomo, perché entrando negli habitat naturali di animali acquatici e marini a nostra volta noi ne veniamo a contatto.

Il problema della plastica è che, come materiale, degrada molto lentamente, sciogliendosi in centinaia di anni, durante i quali si trasforma in particelle microscopiche facilmente ingeribili da pesci ed altri organismi (a differenza di altri materiali con un processo di smaltimento più breve, come la carta, ad esempio).

Ignazio Gianfrancesco, responsabile dell’iniziativa, vuole ricordare le parole dell’autore de La Via della Felicità, una guida al buon senso scritta dall’umanitario L. Ron Hubbard: “Continuiamo ad abbattere foreste, ad inquinare fiumi e mari, a rovinare l’atmosfera e sarà la fine. La temperatura alla superficie può salire fino ad arrostirci, e la pioggia può diventare acido solforico. Tutte le forme viventi potrebbero morire.”

Le iniziative de La Via della Felicità di Barletta proseguirà nelle prossime settimane con le iniziative. Per segnalare delle zone che necessitano di intervento o per maggiori informazioni scrivere a laviadellafelicitapuglia@gmail.com o chiama il numero 348.952.1945 (Ignazio Gianfrancesco).

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui