- Pubblicità -spot_img
domenica, 23 Giugno 2024
HomeAndriaAndria - Controllati 350 veicoli dalla Polizia: elevate 20 sanzioni

Andria – Controllati 350 veicoli dalla Polizia: elevate 20 sanzioni

Nell’ambito dell’attività perlustrativa sono stati rinvenuti, in totale, 7 veicoli risultati provento di furto. Di questi, in alcuni fondi agricoli sono state ritrovate un'Audi A4 e un'Audi A6 in buono stato

Nell’ultima settimana, al fine di arginare il fenomeno dei furti d’auto, la Questura di Barletta Andria Trani, in stretta sinergia operativa con pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale” di Bari, ha disposto ed effettuato capillari servizi straordinari di controllo del territorio in molte aree della città; servizi volti a scongiurare l’ulteriore perpetrarsi di reati predatori.

La specifica attività operativa ha comportato l’impiego complessivo di oltre 50 pattuglie, impiegate in servizio continuativo di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito.

Il capillare dispositivo di controllo del territorio ha reso possibile l’identificazione di oltre 750 individui, molti dei quali con specifici pregiudizi di polizia; sono stati, inoltre, sottoposti a vaglio preventivo e investigativo più di 350 veicoli a motore, con conseguente emissione di oltre 20 verbali per violazioni al Codice della Strada.

Nell’ambito dell’attività perlustrativa sono stati rinvenuti, in totale, 7 veicoli risultati provento di furto.
Di questi, un’autovettura modello Audi A4 veniva rinvenuta, in buono stato d’uso e marciante, ben occultata sotto un albero di ulivo.
Un’altra autovettura modello Audi A6 risultava essere stata occultata all’interno di un fondo agricolo.

L’intensificazione delle attività di controllo del territorio proseguirà anche nelle prossime settimane.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui