- Pubblicità -spot_img
sabato, 27 Novembre 2021
HomeTraniTrani - "Il Tesoro di Carta" arriva al 3° Circolo "G. D'Annunzio"

Trani – “Il Tesoro di Carta” arriva al 3° Circolo “G. D’Annunzio”

Quest'anno il 3° Circolo "G. D'Annunzio" di Trani, sotto la guida della Preside, Prof.ssa Angela Tannoia, ha aderito all’iniziativa "Libriamoci", Giornate di lettura nelle Scuole

Quest’anno il 3° Circolo “G. D’Annunzio” di Trani, sotto la guida della Preside, Prof.ssa Angela Tannoia, ha aderito all’iniziativa “Libriamoci”, Giornate di lettura nelle Scuole, presentando alle sue alunne ed ai suoi alunni il libro “Il Tesoro di Carta”, attraverso la voce della Dirigente dell’IC “Chiarelli” di Martina Franca Roberta Leporati, autrice del racconto insieme alla Prof.ssa Silvia Gianni, insegnante di lettere presso l’istituto Matteucci di Roma.

Per mesi ci siamo spesso interrogati sul futuro di questa generazione che si è trovata all’improvviso a dover rinunciare alla propria sicura routine, a dover sacrificare anche i più semplici momenti di socialità a seguito della pandemia da Covid-19, abbiamo sentito i più controversi pareri di opinionisti e studiosi, ma Roberta Leporati e Silvia Gianni sono andate oltre, hanno voluto raccontare a quattro mani gli adolescenti di oggi e del futuro.

Il libro, infatti, con la prefazione di Marta Cartabia, Presidente emerita della Corte Costituzionale, racconta il viaggio magico e avventuroso di alcuni adolescenti del 2050 alla ricerca di un diario di ragazzi, scritto nel periodo di lockdown, nella primavera del 2020.

Cinque ragazzi scoprono un obsoleto cellulare, uno smartphone, contenente solo fotogrammi di stampe e alcune immagini relative a una premiazione scolastica, i cui protagonisti sono tutti i loro genitori, che all’epoca frequentavano la scuola media.

Recuperato il documento, con astuzia e un po’ di fortuna, comprendono che la scrittura del diario è collegata a una pandemia avvenuta nel 2020.

Il Tesoro di Carta è un viaggio avventuroso basato su fatti realmente accaduti, un modo per raccontare ai ragazzi di oggi e di domani cosa significhi affrontare le avversità, restare uniti – anche se distanti – e vincere ogni paura, come vien fuori dalle reali pagine di diario scritte dagli alunni dell’IC “Chiarelli” di Martina Franca, durante il periodo di chiusura nella primavera del 2020. 

L’incontro, svoltosi il 17 novembre in modalità a distanza, ha coinvolto tutte le classi quarte e quinte del 3° Circolo “G. D’Annunzio” ed è stato un bellissimo momento per sondare le emozioni, i pensieri le paure provate da tutti i bambini, grazie alla generosità ed all’attenzione che hanno contraddistinto Roberta Leporati che ha saputo dedicare tempo a tutti gli interventi, riuscendo a tirar fuori osservazioni schiette e sincere.

Un invito alla lettura, sempre e dovunque, quello dalla Preside dell’IC “Chiarelli”, poiché anche in un’ era in cui il digitale ci offre tante possibilità, non bisogna mai dimenticare quanto possa essere prezioso uno strumento cartaceo, tanto da costituire un vero e proprio “tesoro”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui