- Pubblicità -spot_imgspot_img
sabato, 21 Maggio 2022
HomeAndriaAndria - Cane ucciso dal branco, Scamarcio: "Dov’è l'Assessore alla sicurezza?"

Andria – Cane ucciso dal branco, Scamarcio: “Dov’è l’Assessore alla sicurezza?”

Gaetano Scamarcio (Generazione Catuma) interviene sull’aggressione avvenuta in zona Pip, in cui un cane è stato ucciso a morsi davanti al padrone da un numeroso branco di cani randagi

“Purtroppo, ancora una volta, ci troviamo a dover ricordare all’amministrazione Bruno, impegnata in costanti gite fuori porta, che c’è una città da amministrare”.
Inizia così la dura nota di Gaetano Scamarcio, Generazione Catuma.

“L’assessore Colasuonno, per intenderci colui che solo sei mesi fa chiese l’intervento dell’esercito per ‘gestire’ i festeggiamenti post vittoria dell’Europeo da parte della nostra nazionale di calcio e che qualche settimana fa si vestiva da sceriffo per vietare la musica durante la vigilia andriese, farebbe meglio a preoccuparsi dei veri problemi di sicurezza in città” – continua l’esponente del centrodestra cittadino. 

“Dopo più di un anno di segnalazioni da parte dei residenti, il branco è cresciuto ed è diventato ingestibile. Ora vi è un serio problema di sicurezza che non riguarda solo gli animali, che mi stanno particolarmente a cuore, ma anche i cittadini.

Nessuno potrà restituire alla famiglia il proprio amico a quattro zampe – conclude Scamarcio – ma l’amministrazione degli slogan deve intervenire subito, altrimenti sarà complice dei prossimi disordini”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Speciale COVID-19

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Leggi anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui