- Pubblicità -spot_img
martedì, 5 Marzo 2024
HomeSportCalcioFidelis Andria - Finale al cardiopalma contro la Viterbese

Fidelis Andria – Finale al cardiopalma contro la Viterbese

Termina 2-2 allo Stadio Enrico Rocchi di Viterbo, il match delle 17.30

Termina 2-2 allo Stadio Enrico Rocchi di Viterbo, il match delle 17.30 tra ViterbeseFidelis Andria valevole per la seconda giornata di campionato di Serie C del girone C.

Un inizio di partita a favore dei padroni di casa che hanno provato a rendersi pericolosi con Mungo in due diverse occasioni, che non sono bastate però per colpire i pugliesi.

Servono 35 minuti per sbloccare l’incontro. Nel momento migliore della Viterbese, gli uomini di Cudini salgono in cattedra approfittando di un’incertezza difensiva, affondando il colpo con Urso. Il centrocampista della Fidelis non deve fare altro che appoggiare la palla in rete a seguito di un cross, arrivato dalla sinistra di Bolsius. Scelta indovinata del mister, che aveva cambiato proprio Urso, rispetto alla formazione schierata contro il Potenza.

Ma è nella ripresa dove accade davvero di tutto, quando al minuto 67, l’allenatore della Viterbese, Filippi decide di affidarsi al giovane Simone D’uffizi. Ci mette 5 minuti il classe 2004 a riportare in parità il risultato, dopo essersi fatto trovare puntuale a seguito di un’ottima azione avvenuta per vie centrali, e gonfia la rete.

Neanche il tempo di metabolizzare il gol del pareggio per gli uomini di Cudini che si fanno sorprendere ancora una volta da D’uffizzi che porta in vantaggio la sua squadra. Non ha perdonato l’incertezza del numero 1 della Fidelis, Savini che si fa bucare centralmente.

Delirio finale allo stadio Enrico Rocchi, quando tutto sembrava finito, dopo una serie di incursioni offensive della Fidelis neutralizzate dai padroni di casa, al 92′ minuto si fa espellere Ricci (Viterbese).

Aumenta così l’inerzia dei leoni che ruggiscono e al minuto 94 colpiscono. Grande invenzione di Candellori e diagonale vincente di Paolini, che aggiorna il tabellone del match sul 2-2.

In un finale al cardiopalma, c’è tempo ancora per un’ultima grande emozione per la Fidelis che al 97′, al termine di un recupero che sembrava infinito sfiorano il gol vittoria con Sipos.

Le formazioni ufficiali:

VITERBESE (3-4-2-1): Fumagalli; Monteagudo, Riggio, Santoni; Semenzato, Andreis, Megelaitis, Nesta; Mungo, Volpicelli; Polidori.

A disposizione: Bisogno, Chicarella, Sorrini, Vespa, Marotta, Ricci, D’uffizi, Di Cairano, Manarelli, Aromatario, Marenco, Simonelli

All. Filippi Giacomo

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Savini; Hadziosmanovic, Ercolani, Dalmazzi, Mariani; Urso, Arrigoni, Candellori; Pavone, Sipos, Bolsius.

A disposizione: Zamarion, Graziano, Orfei, Pinelli, Mercurio, Delvino, Ciotti, Djibril, Zenelaj, Fabriani, Alba, Milillo, Persichini, Paolini

All. Cudini Mirko

Grasso Gianluca, della sezione di Ariano Irpino, il direttore di gara scelto per arbitrare la partita.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui