- Pubblicità -spot_img
giovedì, 23 Maggio 2024
HomeSportCalcioFidelis Andria - Termina con un pareggio la sfida contro il Picerno

Fidelis Andria – Termina con un pareggio la sfida contro il Picerno

Finisce con il risultato di 1-1 la 5^ giornata di Serie C tra Fidelis Andria - Picerno

Finisce con il risultato di 1-1 la 5^ giornata di Serie C, girone C allo Stadio “Degli Ulivi” di Andria, la partita tra Fidelis Andria e AZ Picerno.

Una sfida che lascia un sapore amaro e preoccupa i tifosi che al fischio finale hanno manifestato il loro dissenso data la mancanza di risultati, in quanto dopo 5 giornate il numero delle vittorie è ancora fermo a zero.

Un inizio di partita in cui è prevalso l’equilibrio fra le due rose rendendo il match poco emozionante.

Dopo mezz’ora di continuo possesso palla, la Fidelis riesce a sbloccare il risultato, portandosi in vantaggio con Urso che marca il cartellino al minuto 32. Ottima gestione della palla sul fronte sinistra, con Arrigoni che pennella in area di rigore per Fabriani che riesce a servire Urso che dentro l’area piccola conclude in gol una fantastica azione.

Dura solo pochi minuti la gioia dei padroni di casa.

Al 40′ minuto di gioco infatti, arriva il pareggio del Picerno con Golfo. Piccola leggerezza difensiva con Dalmazzi che anticipa Reginaldo ma non è impeccabile nel rinviare il pallone che resta in zona pericolosa e con un destro al volo, Golfo pareggia i conti alla prima opportunità.

Primo tempo che si conclude con la Fidelis in avanti cercando di riportarsi subito in vantaggio con Sipos, che approfittando di un errore in fase di disimpegno della difesa avversaria ha tentato l’eurogol in rovesciata, non trovando però lo specchio della porta.

Secondo tempo che continua sulla scia del primo con la Fidelis sempre propositiva e alla ricerca del gol. Tra i più in forma sicuramente Urso che prova con insistenza a gonfiare la rete, prima finalizzando una triangolazione iniziata con Sipos, conclusione però che viene respinta in corner, e subito dopo con caparbietà provando a creare scompiglio effettuando un cross velenoso in area avversaria per Sipos la cui conclusione termina fuori di un soffio.

Mister Cudini prova a scuotere i suoi uomini con delle sostituzioni. Tra i cambi effettuati Bolsius il più intraprendete. È proprio l’olandese a rendersi subito pericoloso insidiando la porta del Picerno con un gran destro di potenza, respinto dal portiere avversario sul quale si è avventato Candellori sprecando però la clamorosa occasione da gol concludendo al di sopra della traversa.

Il match termina con uno scarno pareggio con le due squadre che si dividono la posta in palio.

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Zamarion; Hadziosmanovic, Dalmazzi, Milillo, Paolini; Urso, Arrigoni, Candellori; Fabriani, Sipos, Pavone. A disposizione: Savini, Mariani, Graziano, Orfei, Pinelli, Mercurio, Delvino, Ciotti, Zenelaj, Alba, Bolsius. All. Mirko Cudini.

PICERNO (4-3-3): Crespi; Allegretto, De Franco, Garcia, Guerra; Kouda, Dettori, Pitarresi, Liurni, Reginaldo, Golfo. A disposizione: Albertazzi, Finizio, Novella, Monti, Montesano, De Cristofaro, D’Angelo, De Ciancio, Santarcangelo, Esposito, Diop, Gerardi.  All. Emilio Longo.

Arbitro: Sig. Maggio Enrico di Lodi.

Assistente 1: Sig. Camilli Stefani di Foligno

Assistente 2: Sig. Cravotta Andrea di Città di Castello

Quarto Uomo: Sig. Mirabella Domenico di Napoli

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui