- Pubblicità -spot_img
lunedì, 20 Maggio 2024
HomeTraniTrani - Solidarity Coin, ecco il progetto per contrastare lo spreco alimentare

Trani – Solidarity Coin, ecco il progetto per contrastare lo spreco alimentare

Il progetto verrà presentato il prossimo 24 ottobre 2022 alle ore 12.00 presso l'IISS A.Moro di Trani sito in via Gran Bretagna n.1

Il prossimo 24 ottobre 2022 alle ore 12.00 presso l’IISS A.Moro di Trani sito in via Gran Bretagna n.1, verrà presentato alla stampa il progetto “Solidarity Coin”.

Un progetto che nasce dalla volontà dell’Ufficio di Piano Sociale di Zona Trani-Bisceglie di affrontare attivamente il tema del contrasto allo spreco alimentare al fine di porre in essere misure innovative che possano veicolare eccessi e sprechi alimentari verso chi è in condizione di bisogno.

A seguire verrà servito un pranzo solidale per gli utenti della mensa Caritas cittadina preparato dagli studenti dell’Istituto Alberghiero che vedrà seduti allo stesso tavolo istituzioni, beneficiari del progetto e personale scolastico in uno spirito di condivisione e frugalità.

A tale scopo ha coinvolto una serie di Associazioni e Comitati dei due Comuni partecipanti al progetto e grazie al loro contributo è stato realizzato un sistema innovativo di contrasto allo spreco alimentare che rappresenta un potenziamento dei sistemi tradizionali di recupero e distribuzione di aiuti alle famiglie in condizioni di disagio economico. Non va quindi a sostituirsi ai normali canali di distribuzione ma vuole rappresentare un passo avanti per la crescita sociale e personale dei cittadini in stato di bisogno.

Grazie alla creazione di una moneta virtuale ed una piattaforma specifica che la possa gestire, il progetto mette a valore il tempo dedicato al volontariato da parte dei beneficiari, generando un circuito virtuoso di reciprocità di aiuto tra istituzioni pubbliche, rete sociale contro lo spreco e persone in condizioni di fragilità.

Un’economia basata sul tempo e sulla capacità, che sono beni immateriali, piuttosto che su beni materiali come il consumo e la materia prima.

Grazie a questo progetto, che ha una valenza soprattutto in ambito umano, che vuole favorire la riattivazione e il reinserimento sociale, diamo una visione innovativa al classico sistema assistenziale che produce beneficio nell’immediato ma è anche generatore di perdita di fiducia ed autostima nei soggetti coinvolti che spesso non sono poi in grado di reinserirsi in un sistema economico sempre più caotico.

All’evento sono state invitate le rappresentanze istituzionali Provinciali e dei comuni di Trani e Bisceglie e la direzione del Centro Servizi per il Volontariato San Nicola.

La rete sociale del progetto SolidarityCoin:

Ufficio del piano sociale di zona Trani-Bisceglie, i Comuni di Trani e Bisceglie, IISS A.Moro Trani Il Colore degli Anni Odv, Confraternita di Misericordia Trani Onlus, Legambiente Trani, Delfino Blu ODV, Ambulatorio Popolare di Barletta ODV, Buon Samaritano Aps, Università Popolare “Cristo Re”, Associazione Tumma’ Ets, Caritas Diocesana, AnimaTerrae, Associazione Orizzonti Aps, Terre Solidali Impresa Sociale.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui