- Pubblicità -spot_img
sabato, 24 Febbraio 2024
HomeBATBat - Carabinieri e Diocesi: insieme per combattere le truffe agli anziani

Bat – Carabinieri e Diocesi: insieme per combattere le truffe agli anziani

Piena sinergia e collaborazione per meglio informare la cittadinanza e puntare senza indugi sulla prevenzione, quale fattore indispensabile per scongiurare tali fenomeni

Il Comando Provinciale Carabinieri di Barletta-Andria-Trani e l’Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie uniti contro le truffe e a tutela degli anziani e delle fasce più deboli.

È questo il senso della campagna di sensibilizzazione promossa dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e finalizzata a contrastare i reati di truffa perpetrati soprattutto verso la popolazione anziana. Una campagna che, lo ricordiamo, nasce dall’esigenza di integrare l’azione quotidiana di prevenzione e contrasto con una mirata opera di rassicurazione sociale, da svolgersi – come già accaduto in passato – anche attraverso quei momenti di contatto presso le comunità parrocchiali della Diocesi.

Come sappiamo bene la truffa è uno dei reati più insidiosi e difficili da perseguire. Da un lato fa sempre leva sull’errore o la distrazione della vittima, dall’altro sul lato investigativo, ci sono non pochi problemi. Innanzitutto tantissime truffe non vengono denunciate per l’esiguità del danno e/o per la vergogna di andare a denunciare. In secondo luogo poi chi viene frodato spesso non ricorda i dettagli dell’autore poiché, non ritenendolo pericoloso, è portato a non tenere a mente i dettagli, rendendo difficoltosa qualsiasi attività di identificazione e ricostruzione dell’evento.

Da qui la necessità di migliorare la prevenzione, sensibilizzando ogni cittadino sulla delicata problematica e fornendogli, al tempo stesso, quei piccoli accorgimenti che permettono di alzare il livello di difesa. In sintesi si tratta di conoscere quelle che sono le più diffuse casistiche di frodi di persona, siano esse per via telefonica o telematica proprio al fine di alzare il livello di attenzione in quei momenti in cui invece si tende ad aprirsi e fornire la propria disponibilità.

Sul territorio della BAT l’Arma dei Carabinieri esprime complessivamente 10 presidi indispensabili per recepire ed accogliere le istanze dei cittadini. Ciò tuttavia, come detto, in alcuni casi potrebbe non essere sufficiente: molti, infatti, non si recano presso i presidi dell’Arma. Di contro, alcuni di questi frequentano le numerose parrocchie della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie. Da qui la proposta di sinergia tra le due Istituzioni che, lavorando insieme, potranno coinvolgereil maggior numero di cittadini, anticipando le eventuali difficoltà.

A partire dalle prossime settimane i Carabinieri saranno presenti presso le parrocchie dei comuni di Trani, Barletta, Bisceglie, Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia, anche a margine delle celebrazioni eucaristiche del fine settimana, per rispondere alle domande dei cittadini e consegnare a ciascuno di loro il pieghevole I Consigli dell’Arma, nel quale sono raccolti i comportamenti da mettere in campo per difendersi efficacemente dalle truffe.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui