- Pubblicità -spot_img
martedì, 5 Marzo 2024
HomeSportCalcioFidelis Andria - Non basta Arrigoni per salvare i biancazzurri da un'altra...

Fidelis Andria – Non basta Arrigoni per salvare i biancazzurri da un’altra sconfitta

Risultato che comporta la quarta sconfitta consecutiva per i federiciani che scivolano così al penultimo posto della classifica

Termina con il punteggio di 2 – 1 allo stadio “Alfredo Viviani” il match delle 14,30 valido per la 20^ giornata di campionato di Serie C girone C tra Potenza – Fidelis Andria.

Risultato che comporta la quarta sconfitta consecutiva per i federiciani che scivolano così al penultimo posto della classifica in virtù anche di ciò che è avvenuto nelle altre partite del turno.

Dopo un avvio sterile, la partita si sblocca dopo 24 minuti con Caturano che porta in vantaggio i lucani, l’attaccante è bravo a sfruttare un traversone dalla sinistra del suo compagno Di Grazia, arrivando prima di tutti al limite dell’area di rigore e a sbloccare la partita.

La reazione della Fidelis arriva al 40′ minuto con Ciotti la cui conclusione sbatte sulla traversa, da cui però ne deriva il corner dal quale nasce l’occasione che ha portato il direttore di gara a fischiare il calcio di rigore in favore dei biancazzurri, punendo le troppe trattenute avvenute in area dei padroni di casa.

Sul dischetto si fa trovare pronto il capitano Arrigoni che con tutta la sua esperienza, con freddezza spiazza l’estremo difensore avversario riportando la partita in parità.

Al 53′ Pavone spreca un’ottima occasione per portare la Fidelis in vantaggio, la sua conclusione termina alta al seguito di un bel contropiede, il 27 scegliere di calciare anziché allargare verso Bolsius che forse si trovava in una posizione migliore per calciare.

Al minuto 83 arriva però la stangata per i biancazzurri che vengono messi ko dalla girata di Logoluso che con maestria difende egregiamente il pallone dalla difesa andriese e insacca la rete che vale il 2 a 1 in favore del potenza e sancisce l’undicesima sconfitta in campionato ai danni della fidelis andria.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui