- Pubblicità -spot_img
lunedì, 20 Maggio 2024
HomeAttualitàMolfetta - Miragica è pronta a riaprire le porte: aggiudicata alla quinta...

Molfetta – Miragica è pronta a riaprire le porte: aggiudicata alla quinta asta

Il nuovo proprietario si è aggiudicato l'ex parco divertimenti della zona industriale di Molfetta, offrendo 1 milione e 774 mila euro. Una bella notizia per coloro che non hanno mai avuto la possibilità di visitare la struttura e magari di "farsi un giro" sulle attrazioni presenti

Fumata bianca. L’ex parco divertimenti Miragica di Molfetta, primo parco a tema in Puglia, da qualche giorno ha un nuovo proprietario.

Aperto nel lontano aprile 2009 e chiuso nel 2018, a causa del fallimento della società che lo gestiva, l'”Alfa Park”, è stato aggiudicato alla quinta asta giudiziaria indetta dal Tribunale di Brescia per la vendita della struttura e tenutasi lo scorso 27 gennaio.

Una tormentata cronistoria che vede Miragica subire ben due incendi, uno la notte del 5 agosto 2021 e l’altro il 18 luglio 2022, che distrugge ciò che era rimasto di arredi e attrazioni.

Poi le 4 aste. La prima andata in scena l’11 novembre 2021 con prezzo di base fissato in € 6.229.795,00 e conclusasi con un nulla di fatto. Poi le altre 3, anch’esse andate deserte, con il conseguente drastico calo del prezzo base.

Fino al 27 gennaio 2023, giorno della quinta e ultima udienza. Due i partecipanti, massimo riserbo sulle loro identità. Due le offerte: una pervenuta il 24 gennaio, l’altra il 26, entrambe nel termine utile che scadeva a mezzogiorno del 26 gennaio.

Il prezzo di partenza per l’acquisto del lotto unico, costituito da beni immobili, dalle attrazioni residue e dai beni strumentali della società fallita, è fissato a € 1.971.200,00, ma per poter partecipare occorre l’offerta minima di € 1.478.400,00.

L’asta comincia alle 14.41 con i rialzi in frazioni di secondi: il primo, alle 14:42:21 per € 1.675.520,00, il secondo alle ore 14:42:26 per € 1.774.080,00, cifra a cui Miragica è stata aggiudicata. Al momento non è ancora noto il nome dell’imprenditore, singolo o in cordata. Il saldo dovrebbe avvenire entro luglio 2023.

Una bella notizia sia per il turismo pugliese, che vedrà finalmente la riapertura di una struttura dal grande potenziale, capace di attirare migliaia di persone ogni anno, sia per coloro che non hanno mai avuto la possibilità di visitare la struttura e magari di “farsi un giro” sulle attrazioni presenti.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui