- Pubblicità -spot_img
sabato, 20 Aprile 2024
HomeAndriaSimonetta Gola ad Andria, ospite del CPIA BAT “Gino Strada”

Simonetta Gola ad Andria, ospite del CPIA BAT “Gino Strada”

La responsabile della comunicazione di EMERGENCY presenterà "Una persona alla volta", il libro di Gino Strada

I “Giovedì del Gino Strada” si arricchiranno di un’ospite di eccezione, giovedì 2 marzo p.v.

Sarà, infatti, ad Andria, Simonetta Gola, responsabile della comunicazione di EMERGENCY e curatrice del libro di G. Strada, Una persona alla volta (Feltrinelli 2022).

Nella postfazione, scrive Simonetta Gola: «Dietro a ogni ragazzino ferito, dietro a un uomo che chiedeva aiuto, Gino riusciva sempre a intravedere una moltitudine. Vedeva quel ferito e allo stesso tempo la situazione di tanti come lui. Curava le vittime e intanto rivendicava diritti. Una persona alla volta».

Ed Una persona alla volta è il racconto in prima persona di un impegno durato tutta la vita, il cui obiettivo non è mai risuonato così urgente e la cui voce non è mai mancata così tanto come in questi giorni in cui un nuovo conflitto porta la distruzione alle porte dell’Europa:

«Dopo anni passati tra i conflitti mi sono scoperto saturo di atrocità, del rumore degli spari e delle bombe. E lì, in Afghanistan, dove avevo vissuto per tanti anni operando feriti, non ce l’ho fatta più a sopportare l’idea di una nuova guerra. Così alla vigilia di un’altra ondata di sofferenza e di morte ho detto il mio “no”: basta con la guerra, basta uccidere mutilare infliggere atroci sofferenze ad altri esseri umani»: sono parole di Gino Strada.

Nell’occasione, nel giardino della Scuola Salvemini, sede anche del CPIA BAT “Gino Strada”, sarà messo a dimora “L’ulivo di Gino”, la pianta della pace, a perenne ricordo del j’accuse del fondatore di EMERGENCY: «La guerra è la più diffusa forma moderna di terrorismo».

La piantumazione è prevista per le ore 17:00. Prevista anche la partecipazione del Sindaco di Andria, avv. Giovanna Bruno, e delle autorità civili e religiose.

Seguirà, nell’Auditorium del medesimo Istituto, l’incontro di Simonetta Gola con gli studenti adulti del “Gino Strada” e gli studenti dell’I.C. “Imbriani Salvemini”.

Sarà quello il momento per ripercorrere il racconto appassionato di una scelta di vita che ha visto Gino Strada prima giovane chirurgo di Sesto San Giovanni e poi in missione fino ai Paesi più lontani, sempre con la stessa assillante idea: salvare vite umane e lottare per i loro diritti di tutti.

Una persona alla volta racconta, infatti, l’emozione e il dolore, la fatica e l’amore di una grande avventura di vita che ha portato Gino Strada a conoscere i conflitti dalla parte delle vittime. In ognuna delle sue pagine risuona una domanda radicale e profondamente politica, che chiede l’abolizione della guerra e il diritto universale alla salute.

Lo ricorda anche,sempre con le parole di Gino, il murales che il CPIA BAT gli ha dedicato nei pressi della propria sede centrale: «I diritti degli uomini devono essere di tutti, proprio di tutti, sennò chiamateli privilegi».

Lo stesso murales sarà illuminato al termine della serata e sarà proprio Simonetta Gola ad accenderne per la prima volta l’impianto.

L’evento, che gode del patrocinio del Comune di Andria, è aperto al pubblico sino all’esaurimento dei posti disponibili e sarà altresì fruibile in diretta streaming, sul canale YouTube del “Gino Strada” al seguente link: https://youtube.com/live/7MIXoFd2HOM?feature=share

G. Strada, Una persona alla volta, Feltrinelli 2022,a cura di Simonetta Gola, 176 pagine, 16 euro.

I proventi del libro spettanti all’autore verranno devoluti a EMERGENCY

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui