- Pubblicità -spot_img
lunedì, 20 Maggio 2024
HomePoliticaTrani - PD BAT, si è insediata l'Assemblea provinciale

Trani – PD BAT, si è insediata l’Assemblea provinciale

Ufficializzato il segretario provinciale Marchio Rossi ed eletti gli organismi dirigenziali

Si è insediata ieri, giovedì 9 marzo 2023 a Trani, l’Assemblea Provinciale BAT del partito Democratico.
L’Assemblea è stata presieduta da Pasquale di Fazio che ha guidato la Commissione Provinciale per il Congresso, composta da 150 rappresentanti eletti nei congressi cittadini, e che ha provveduto ad ufficializzare la nomina di Lorenzo Marchio Rossi a segretario provinciale.

Durante la sua relazione, Di Fazio ha rimarcato i punti saliti della sua attività pregressa di segretario provinciale del partito democratico e del suo attuale incarico di presidente della Commissione Provinciale per il Congresso.
Evidenziati anche i risultati ottenuti alle primarie del 26 febbraio nella BAT: più di 8 mila votanti, tra iscritti e simpatizzanti, con l’affermazione della mozione Bonaccini con il 58%, rispetto al 42% della Schlein.
Alle elezioni nei circoli cittadini, invece, avevano votato 2 mila tesserati affermando con il 66% la mozione Bonaccini sostenuta da Marchio Rossi
In Assemblea è stato ricordato il segretario cittadino di Barletta Franco Ferrara recentemente scomparso.
Per quanto riguarda l’elezione degli organismi dirigenziali, il segretario Marchio Rossi ha preferito non completare la nomina dell segreteria provinciale perché attende di trovare una buona intesa con la parte che fa riferimento alla mozione Schlein.
Al termine dell’Assemblea Provinciale del Pd sono risultati eletti:
Presidente, Irene Cornacchia, già capogruppo PD in consiglio comunale a Trani;
vicesegretario Rosa Cascella, nonché segretario uscente del circo di Barletta;
tesoriere, Franco Cuna.
Eletti anche due componenti della segreteria provinciale, Franco Ruta e Antonio Gorgoglione che si occuperanno dell’organizzazione e degli enti locali.
La direzione dell’assemblea Provinciale è composta da 30 componenti, mentre la commissione di garanzia da 7 componenti.
Tra gli obiettivi della nuova Assemblea provinciale: spingere i circoli cittadini ad una maggiore presenza sullo territorio, attenzione alla fasce più deboli penalizzate dal governo centrale, mentre sotto il profilo interno al partito, è necessario procedere unitamente con tutte le componenti del partito provinciale affinché si possa crescere insieme.
Evidenziati i prossimi impegni futuri: le amministrative di Bisceglie e di Margherita di Savoia dove c’è la volontà del partito di fare la sua parte.
L’assemblea si è conclusa con un dato di fatto: dopo le primarie il partito ha notato un nuovo fermento da parte degli scritti e soprattutto dei simpatizzanti visto l’aumento del tesseramento.
La nuova assemblea provinciale ha preso atto anche dell’effetto Schlein.
Non in ultimo è stata espressa solidarietà al senatore Francesco Boccia per le intimidazioni ricevute presso la sede del Nazareno a Roma

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui