- Pubblicità -spot_img
mercoledì, 21 Febbraio 2024
HomeAttualitàDubai, un olio di Barletta tra i migliori del mondo

Dubai, un olio di Barletta tra i migliori del mondo

La 28^ edizione di “Gulfood”, la più importante fiera agroalimentare dell'area del Golfo Persico e di tutto il Medio Oriente, premia la dedizione per l’agricoltura del nostro territorio

C’è anche un olio made in Barletta tra i migliori ori gialli del mondo. 

Una bella notizia che ci giunge da Dubai dove si è celebrata la 28^ edizione di “Gulfood”, con i suoi 5000 espositori, la più importante fiera agroalimentare dell’area del Golfo Persico e di tutto il Medio Oriente.  

Tra le 180 realtà produttive agroalimentari italiane partecipanti anche l’azienda agricola Agrimaggiore, il cui olio biologico extravergine d’oliva Monocultivar Coratina è risultato tra i premiati e tra i migliori al mondo. 

L’evento internazionale ha registrato la presenza dal ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida e del neopresidente dell’agenzia Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), Matteo Zoppas

Il Monocultiva Coratina di colore giallo-verde alla vista, risulta all’olfatto fruttato intenso con sentori di carciofo, mela, mandorla, erbe di campo e al palato esplode potente nell’amaro e piccante. Le sue caratteristiche sono dovute alla presenza di elevate concentrazioni di sostanze polifenoliche. 

Un riconoscimento importante per un’azienda oggi alla sua terza generazione. Una storia d’amore per l’agricoltura nata nel 1989 dai fratelli Emanuele e Michele Dibenedetto che ereditano la passione di papà Francesco. Da qualche anno c’è stata l’evoluzione con l’avvento dei figli, i fratelli Francesco e Michele, giovanissimi.

L’azienda ha così lanciato la sfida del biologico e della trasformazione della materia prima, con l’ambizione di intercettare il grande mondo dei grandi chef della cucina italiana. “L’olio – spiegano i fratelli Dibenedetto – non è un condimento ma un ingrediente”. Una bella storia da raccontare e soprattutto da assaggiare.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui