- Pubblicità -spot_img
sabato, 20 Aprile 2024
HomeBisceglieBisceglie - Il dott. Vitobello è il nuovo Dirigente Responsabile di Anestesia-Rianimazione...

Bisceglie – Il dott. Vitobello è il nuovo Dirigente Responsabile di Anestesia-Rianimazione dell’ospedale

Giuseppe Vitobello può vantare una corposa attività sia come direttore scientifico in “Fondamenti in tema di donazione di organi e tessuti” che in qualità di relatore di corsi ECM su “donazioni e trapianti”

È il dott. Giuseppe Vitobello, già dirigente responsabile dell’Unità Operativa “Coordinamento Aziendale Trapianti”, il nuovo dirigente responsabile della UOSVD Anestesia-Rianimazione dell’ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie.

Dopo la Laurea in Medicina e Chirurgia ottenuta presso l’Università di Bari e la successiva specializzazione in Anestesia e Rianimazione, il dott. Vitobello ha conseguito alcuni Master di II livello in “Costi standard e lean organization in Sanità” e in “Health services management”.

Vitobello, che insegna Anestesiologia presso l’Università degli Studi di Foggia-Facoltà di infermieristica, può vantare una corposa attività sia come direttore scientifico in “Fondamenti in tema di donazione di organi e tessuti” che in qualità di relatore di corsi ECM su “donazioni e trapianti”.

“La direzione della unità operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Bisceglie è una bellissima sfida professionale in una fase di rilancio di tutta l’attività ospedaliera dopo l’encomiabile lavoro che è stato fatto durante le fasi di gestione del Covid – ha detto Vitobello – trovo un gruppo di professionisti preparati su cui sono certo di poter contare.

L’attività chirurgica supportata dagli anestesisti ha già visto un significativo incremento e continueremo a lavorare in questa direzione. Resta invariato il mio impegno aziendale rispetto alla donazione degli organi e dei tessuti: i numeri raccontano una storia di generosità da parte dei nostri cittadini e di grande professionalità da parte di tutti i colleghi che a vario titolo sono impegnati in tutte le fasi della donazione”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui