- Pubblicità -spot_img
martedì, 25 Giugno 2024
HomeBATBat - Quinta donazione di organi del 2023: 68enne dona fegato

Bat – Quinta donazione di organi del 2023: 68enne dona fegato

La donna aveva già dato il proprio assenso in vita alla donazione degli organi, una volontà rafforzata anche dal sì del marito e dei due figli della 68enne che hanno acconsentito prontamente alla donazione

Si è conclusa nella notte tra lunedì e martedì la quinta donazione del 2023 nell’Asl Bat.
Una donna di 68 anni, originaria di Bisceglie e residente ad Andria, ha donato il fegato, prelevato dall’equipe del Policlinico di Bari nelle sale operatorie dell’ospedale Bonomo dirette dal dott. Nicola Di Venosa.
La donna aveva già dato il proprio assenso in vita alla donazione degli organi, una volontà rafforzata anche dal sì del marito e dei due figli della 68enne che hanno acconsentito prontamente alla donazione.  

“Questo territorio – afferma il dott. Giuseppe Vitobello, coordinatore donazioni della Asl Bt – continua a mostrare una crescente e significativa sensibilità nei confronti della donazione degli organi. Donare vuol dire sostenere la vita che continua, non possiamo che ringraziare la famiglia della donatrice e tutti gli operatori sanitari che a vario titolo collaborano per rendere sempre possibile la donazione nella nostra Asl”.

“La famiglia senza esitazione ha acconsentito alla donazione degli organi, confermando la volontà della donna espressa in vita – prosegue Tiziana Dimatteo, Direttrice Generale della Asl Bt. Il loro estremo gesto d’amore e di altruismo ha permesso ad una vita di avere un’altra possibilità e di sperare in un futuro migliore grazie al dono ricevuto. Di questo siamo orgogliosi e siamo certi che questa ennesima commovente prova di infinita generosità possa essere da stimolo ed esempio per tutti”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui