- Pubblicità -spot_img
sabato, 20 Aprile 2024
HomeCanosa di PugliaCanosa – Nuovo servizio di Igiene Urbana da appaltare: questionario rivolto ai...

Canosa – Nuovo servizio di Igiene Urbana da appaltare: questionario rivolto ai cittadini

I cittadini sono invitati a compilare un questionario finalizzato ad ottenere informazioni ed osservazioni utili al miglioramento della qualità del servizio di igiene urbana offerti alla cittadinanza

L’Assessorato all’Ambiente di Canosa di Puglia, in prossimità della scadenza del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani in città (giugno 2023 con possibilità di proroga di sei mesi), ed in attesa di predisporre gli atti propedeutici del nuovo servizio di raccolta, invita i cittadini a compilare prima dell’approvazione il presente questionario finalizzato ad ottenere informazioni ed osservazioni utili al miglioramento della qualità del servizio di igiene urbana offerti alla cittadinanza.

Al fine di ottimizzare l’organizzazione del lavoro e la qualità del servizio, vi chiediamo qualche minuto del vostro tempo per rispondere, in completo anonimato, a queste semplici domande. Indicando le vostre generalità, sarà possibile esprimere un giudizio sul servizio ricevuto attribuendo un punteggio che va da 1(non sa/ non risponde), 2(scarso), 3(sufficiente), 4(buono) fino a 5(ottimo). Termine ultimo per la compilazione ed invio del questionario domenica 30 aprile 2023.

Il questionario può essere compilato secondo due modalità:

  • Su Supporto cartaceo che sarà distribuito a tutti gli studenti ed alunni delle scuole di ogni ordine e grado, alle parrocchie, associazioni, attività commerciali e successivamente ritirato. Sarà possibile inoltre reperirlo e riconsegnarlo anche presso il Comando della Polizia Locale e la reception del Comune di Canosa.
  • o digitalmente cliccando sul link https://forms.gle/N9N6dbW1xUpVJH2V6 che troverete anche sulle pagine social del Comune di Canosa e di tutte le testate giornalistiche locali.

Le osservazioni e i suggerimenti che perverranno da tutti coloro i quali vorranno farlo, saranno utili a tutelare ambiente, salute pubblica e decoro urbano.

Inoltre, è utile ricordare che percentuali più alte di differenziata ci consentirebbero una riduzione della Tari e dei relativi costi di smaltimento.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui