- Pubblicità -spot_img
venerdì, 24 Maggio 2024
HomeAmbienteBarletta – San Procopio, dal comitato “No discarica” chiedono più garanzie alla...

Barletta – San Procopio, dal comitato “No discarica” chiedono più garanzie alla politica

«Il sindaco Cannito è una bravissima persona, sappiamo che si è sempre espresso a sfavore ma non è sufficiente, serve una garanzia perché tutto il territorio va tutelato.» E’ quanto ha affermato Giovanni Carbonara del Comitato “No discarica” nonché titolare di un fondo agricolo a pochi passi dalla discarica di San Procopio, laddove, come preannunciato, stamane si è tenuto un sit-in di protesta per scongiurare l’ampliamento della stessa discarica.

«Vogliamo che la politica (amministrazione comunale e provincia) prenda una posizione chiara e che si metta la parola fine a questa vicenda che comporta notevoli rischi ambientali. Il borgo di Montaltino, a pochi centinaia di metri dalla discarica, che si vuole valorizzare facendolo entrare nel circuito dei borghi italiani si potrebbe ampliare sino a San Procopio, ma è una contradizione avere un borgo antico con una mega discarica a circa un chilometro – ha poi aggiunto Alessandro Zagaria del “Collettivo Exit”.

Tuttavia la questione è stata anche presentata ieri durante il consiglio comunale dal consigliere di opposizione Carmine Doronzo (“Coalizione Civica”) ma che per “mancanza di tempo” – cosi come fa sapere lo stesso Doronzo sui suoi profili social – non è stata approfondita; il consigliere, con la sua domanda di attualità, avrebbe dovuto chiedere al sindaco: “Lo stato dell’arte e di impegnarsi affinché questo progetto possa essere impedito.”

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui