- Pubblicità -spot_img
martedì, 5 Marzo 2024
HomeTurismoPonte 1° maggio, sul podio Castel del Monte e Castello di Trani:...

Ponte 1° maggio, sul podio Castel del Monte e Castello di Trani: siti più visitati con 4.400 turisti

Medaglia d’argento per il Castello svevo di Bari ammirato da 2.400 visitatori, di cui 1.400 nella sola giornata di domenica

Musei, Castelli e Parchi archeologici hanno dato lo slancio culturale alla Puglia anche nel lungo fine settimana appena trascorso.

Grazie alle aperture festive di tutti i monumenti afferenti alla Direzione Regionale Musei Puglia nelle giornate in cui di consueto si osserva la chiusura settimanale, 8mila visitatori hanno potuto concedersi molteplici opportunità culturali, prendendo parte a un rinnovato racconto che vede la Puglia decollare comemeta turistica culturale di alta qualità.

3.200 turisti in tre giorni hanno scelto Castel del Monte, primo sul podio dei siti più visitati nel ponte del 1° maggio, con circa 1.200 ingressi nella sola giornata di lunedì; medaglia d’argento per il Castello svevo di Bari ammirato da 2.400 visitatori, di cui 1.400 nella sola giornata di domenica; terzo posto per il Castello di Trani, con più di 1.200 turisti all’attivo, e un picco di oltre 600 persone sabato.

Tra gli altri siti di solito protagonisti di un turismo di prossimità, spicca il Museo Nazionale Archeologico di Altamura che, complice la manifestazione Federicus, nella giornata del 1° maggio si è avvicinato al podio, accogliendo 130 persone, molte delle quali straniere, e che nella giornata di domenica ha ricevuto la visita del Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano.

«L’apertura dei monumenti anche e soprattutto nelle giornate festive, condivisa con tutto il personale che ringrazio di cuore – commenta il Direttore regionale Musei Puglia, dott. Luca Mercuri – è stata ancora una volta occasione per dimostrare ai visitatori che i luoghi simbolo della cultura, della tradizione e di parte della storia territoriale e nazionale, sono luoghi aperti, esempi virtuosi di una rinnovata vitalità, proiettati in una dimensione internazionale».

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui