- Pubblicità -spot_img
sabato, 15 Giugno 2024
HomeBisceglieNegozi Storici di Puglia, inserite nell’elenco due attività biscegliesi

Negozi Storici di Puglia, inserite nell’elenco due attività biscegliesi

Tra le attività biscegliesi in possesso dei requisiti vi sono Gli Ori di Creso (1991) e La Nascente (1932)

Nella sede di Confcommercio Bari si sono incontrati i titolari di quelle attività pugliesi in possesso dei requisiti inseriti nella legge regionale “Negozi Storici di Puglia” istituita per promuovere e valorizzare le attività commerciali, artigianali e dedite alla ristorazione, definite “Patrimonio di Puglia e Testimonianza storico-culturale del territorio pugliese”.

Tra le attività biscegliesi in possesso dei requisiti vi sono Gli Ori di Creso (1991) e La Nascente (1932).

«La continuità, la costanza, la longevità di un’attività artigianale, commerciale e dedita alla ristorazione sono valori che la Regione ha inteso ‘premiare’ istituendo una legge che ne tuteli la storicità, la rilevanza socio-culturale e l’impegno dei titolari – spiega Leo Carriera, presidente Confcommercio Bisceglie – Alle importanti attività biscegliesi in possesso dei criteri stabiliti dalla Regione va il plauso di Confcommercio Bisceglie».

«Per noi è il riconoscimento dell’attenzione che investiamo in termini di tempo – sostiene  Francesco Marzocca, titolare de Gli Ori di Creso – Il tempo dedicato alla materia prima, dedicato al cliente, al locale, al lavoro certosino.

Ciò che siamo riusciti a fare, io e il mio socio Antonio Capursi, non è poco. Abbiamo attraversato e resistito a crisi economiche, come quella del 1992 e del 2008, a una pandemia, ai rincari dei costi dell’energia, ma siamo ancora qui. E non è ovviamente ancora finita».

«Si semina per raccogliere e noi seminiamo e raccogliamo giorno dopo giorno. Mio padre diceva sempre che la qualità premia due volte ed è questo il segreto: la qualità – dichiara Aldo Zecchillo, titolare de La Nascente insieme a sua sorella Rosalba – Dal 1932 l’attività, già presente da anni con il nome Famiglia Zecchillo, prende il nome de La Nascente, suggerito da mio zio che, a Trani, aveva un’attività omonima.

Tuttavia noi viviamo di quotidianità, l’inserimento nell’elenco dei Negozi Storici ci onora ma non ci fregiamo di titoli o altro. Stiamo già pensando al futuro: mentre la parte storica resterà intatta (con tutto l’arredamento derivante da attività precedenti come una banca, una gioielleria e così via), attiveremo due locali alle spalle del nostro locale per la vendita on line benché io continui a prediligere il contatto diretto col cliente. Ma ci adeguiamo ai tempi.

E altrettanto presto attiverò un’associazione che vorrei chiamare “don Chisciotte” che si occuperà (in un locale in Largo Tra Archi) di riparazione di oggetti antichi. Questo significa anche economia circolare: non buttare testimonianze del passato e, soprattutto per i giovani, imparare a cucirsi un bottone alla camicia prima di gettarla via», conclude Zecchillo.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui