- Pubblicità -spot_img
sabato, 24 Febbraio 2024
HomeAndriaAndria – Arrestati due coratini con 38 dosi di cocaina

Andria – Arrestati due coratini con 38 dosi di cocaina

Continua senza sosta l’attività dei militari dell’Arma nella cittadina federiciana: 15 soggetti sono stati segnalati al locale U.T.G. quali assuntori di sostanze stupefacenti

Proseguono ad Andria i servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Barletta-Andria-Trani, con il supporto delle SIO dell’11° Reggimento Carabinieri Puglia, dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Puglia e del Nucleo Cinofili di Modugno.

Nell’arco della scorsa settimana e dalle prime ore di oggi, martedì 27 giugno 2023, sono stati eseguiti posti di controllo e perquisizioni -alla ricerca di armi, esplosivi e sostanze stupefacenti- ed è stata ulteriormente intensificata l’attenzione su persone sottoposte a misure cautelari, alla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e nei confronti di soggetti di interesse operativo perché dediti ad attività delittuose. 15 soggetti sono stati segnalati al locale U.T.G. quali assuntori di sostanze stupefacenti, trovate nella loro disponibilità e giudicate per uso personale.

Nei giorni scorsi, nel corso delle attività -che si inseriscono nell’ambito delle determinazioni assunte in seno al Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto della BAT e proseguiranno anche nei prossimi giorni- i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Andria -inoltre- hanno sottoposto a controllo una autovettura Ford Focus in sosta in una strada rurale nei pressi dell’SP30, con due soggetti a bordo -poi identificati in due giovani originari di Corato, i quali, alla vista dei militari intervenuti, sono risultati sin da subito essere stranamente agitati.

I militari hanno approfondito il controllo, rinvenendo nella disponibilità dei due 38 dosi di sostanza stupefacente tipo cocaina ciascuna del peso di 0.2 gr, occultate sia in varie parti del veicolo, sia indosso ai predetti.

Al termine degli accertamenti, i due soggetti sono stati entrambi dichiarati in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e -su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Trani- tradotti presso la casa circondariale di Trani.

Il GIP ha poi convalidato l’arresto disponendo l’applicazione -nei loro confronti- dell’obbligo di dimora nel comune di Corato, con divieto di allontanarsi dall’abitazione dalle ore 20.00 alle ore 08.00.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img