- Pubblicità -spot_img
lunedì, 20 Maggio 2024
HomeBisceglieBisceglie – Dopo 60 anni di carriera chiude “Bar Pasticceria Trani”

Bisceglie – Dopo 60 anni di carriera chiude “Bar Pasticceria Trani”

Confcommercio Bisceglie: "Mauro La Notte punto di riferimento per qualità e passione"

Dopo sessant’anni di onorata carriera Bar Pasticceria Trani, un importante pezzo di storia della città di Bisceglie, ha chiuso i battenti lo scorso 2 luglio.

Al titolare e motore dell’attività, Mauro La Notte, Confcommercio Bisceglie rivolge apprezzamenti e ringraziamenti: «Operare costantemente per un periodo così lungo e così lusinghiero in termini di risultati è sicuramente sinonimo di qualità, professionalità e passione – sostiene Leo Carriera, presidente Confcommercio Bisceglie –. Mauro La Notte è, a pieno titolo, una colonna della pasticceria del territorio, Maestro di tanti grandi pasticceri che oggi operano con altrettanto successo in città e non solo, un punto di riferimento per clienti, appassionati di arte dolciaria e, negli ultimi anni, anche dell’associazionismo locale con gli stessi brillanti risultati».

«Con l’Associazione Pasticcerie Storiche che presiede ha saputo, anche grazie alla collaborazione del direttore Sergio Salerno, ideare e organizzare iniziative promozionali che hanno portato il nostro dolce tipico, il Sospiro, alla ribalta nazionale e internazionale diventando un simbolo di eccellenza gastronomica, ma anche storica e culturale», sottolinea Carriera.

«La durevolezza dell’attività messa su da Mauro La Notte dimostra, ancora una volta, quanto importanti siano questi prèsidi di qualità e professionalità nelle nostre comunità che sono i negozi storici che la stessa Regione Puglia ha inteso recentemente valorizzare con una legge ad hoc – dichiara il numero uno di Confcommercio Bisceglie –.

Grazie a Mauro La Notte per il lavoro svolto, per la passione incondizionata mostrata nel suo impegno quotidiano e per essere stato e per continuare a essere un punto cardine fisso in termini di suggerimenti, propositività e attaccamento emotivo alla terra natìa».

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img