- Pubblicità -spot_img
martedì, 21 Maggio 2024
HomeBisceglieBisceglie – Successo di partecipazione e di gradimento per l’edizione 2023 della...

Bisceglie – Successo di partecipazione e di gradimento per l’edizione 2023 della Scellerata Regata

Domenica 16 luglio ben 23 imbarcazioni hanno preso parte alla “Scellerata Regata”, competizione ospitata nelle acque antistanti il porto turistico e la litoranea di ponente

Nel ricordo sempre vivo e affettuoso di Alfredo Di Clemente, socio fondatore del Circolo della Vela di Bisceglie scomparso 8 anni fa, domenica 16 luglio ben 23 imbarcazioni hanno preso parte alla “Scellerata Regata”, competizione ospitata nelle acque antistanti il porto turistico e la litoranea di ponente su un percorso a triangolo di 6,2 miglia complessive.

Anche quest’anno la kermesse organizzata dal CV Bisceglie presieduto da Pietro Di Liddo, con il prezioso impulso del rinnovato direttivo composto – fra gli altri – dagli instancabili Gianni Sator, Leo Piumelli e Sabino Lopetuso, ha regalato divertimento ed emozioni sia ai concorrenti sia ad appassionati e curiosi che hanno seguito dalla costa l’evento, inserito come da tradizione nel “Trofeo degli Squadroni 2023”.

Numerosi i circoli appartenenti alle province di Bari e della Bat presenti alla “Scellerata Regata” con i loro equipaggi, che si sono cimentati con impegno ed entusiasmo in una giornata dalle condizioni meteo-marine accettabili, malgrado il vento non sostenuto.

Svoltasi sotto l’egida del Comitato VIII Zona della Federazione Italiana Vela, con l’avallo del Comune di Bisceglie e di Bisceglie Approdi Spa, la manifestazione si è distinta ancora una volta per la capacità di associare all’aspetto agonistico anche simpatici momenti di socializzazione e di leggerezza, nel segno di una riconosciuta ospitalità.

Le imbarcazioni sono state suddivise in sei fasce, con relative classifiche. Nella classe libera “A” (fino a 7,50 metri) si è registrata l’affermazione di Vanitè (armatore Asd Mediterraneo, Circolo della Vela Molfetta), con Antonio Totagiancaspro al timone. Nella classe libera “B” (da 7,51 a 9 metri) ha primeggiato Ashantì di Pasquale Bavaro (Circolo della Vela Molfetta), a precedere nell’ordine le due imbarcazioni del Circolo della Vela Bisceglie, Mafatè (timoniere Tiziana Sindaco) e Avalanche (skipper Leo Piumelli).

Successo per il Circolo della Vela Bisceglie nella classe libera “C” (imbarcazioni dai 9 agli 11 metri) grazie a “Volare” di Gianni Nacci (con Pietro Di Liddo al timone), mentre nella classe libera “D” (oltre gli 11 metri) si è imposta Moonshine II di Leonardo Cappelluti (Lega Navale Bisceglie), al suo terzo acuto in altrettante regate finora disputate del “Trofeo degli Squadroni”.

Fabio Di Terlizzi con la sua Sapore di Sale (CV Bisceglie) ha conquistato il primo posto nella classe libera “E”, relativa ai multiscafi; infine Jebedee di Nino Soriano (Circolo Velico il Maestrale Santo Spirito) ha tagliato per prima il traguardo nella categoria ORC.

Degna di uno degli appuntamenti di maggior prestigio e tradizione del panorama velico del territorio, la premiazione finale della Scellerata Regata si è svolta durante la cerimonia ufficiale della “Bandiera Blu” (particolarmente apprezzato l’intervento della signora Luana, vedova Di Clemente), con festosa appendice presso il lido “La Conchiglia”.

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

ATTUALITA'

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Leggi anche

spot_img